La stazione di Napoli Centrale tra le migliori in Italia per la piattaforma Omio

La stazione di Napoli Centrale è tra le migliori in Italia secondo la piattaforma Omio.

Al primo posto della classifica si trova la stazione di Firenze Santa Maria Novella a cui segue Roma Termini. Al terzo posto, appunto, la stazione Centrale di Napoli che si distingue soprattutto per la grande disponibilità di servizi come Wi-Fi gratuito, il parcheggio e il trasporto pubblico ma anche, al contrario di quanto ci si potrebbe aspettare, per la puntualità dei treni: secondo la ricerca, i convogli ferroviari sarebbero puntuali al 90,04%.

A sorpresa tra gli ultimi posti si trovano la due stazioni principali di Milano: quella Centrale e Porta Garibaldi; ultimo posto giustificato dalla forte percentuale di ritardi.

Campania, De Luca: “Se non rispettiamo le regole entro due settimane torniamo in zona...

La Campania è ancora in zona gialla ma il rischio di un passaggio in quella arancione, almeno stando ai dati analizzati dalla cabina di coordinamento...

Omio per creare la classifica ha esaminato le trenta stazioni ferroviarie più visitate in Italia (secondo le prenotazioni via Omio dal 1° maggio 2020 al 15 febbraio 2021) basandosi su quattro fattori che rendono il viaggio in treno e la permanenza in stazione comoda e piacevole.

I ritardi dei treni sono probabilmente il più grande fattore di stress quando si viaggia, quindi abbiamo analizzato i dati che mostrano quanti dei treni regionali partono in orario a livello locale.

Altrettanto importanti sono i servizi offerti in stazione: qui abbiamo esaminato le stazioni per valutare se fossero dotate di parcheggi, aree di parcheggio per biciclette, collegamenti con i trasporti locali, accesso senza barriere, armadietti, bagni pubblici, servizi di noleggio auto, Wi-Fi gratuito e lounge.

Inoltre Omio ha preso in considerazione anche i negozi, i ristoranti e le farmacie che si trovano a pochi passi dalla stazione, che permettono ai passeggeri di trascorrere al meglio i tempi di attesa previsti per l’arrivo dei treni o tra un treno e l’altro.

L’ultimo criterio preso in considerazione è la posizione delle stazioni. Più una stazione si trova in un punto centrale della città, più è facile da raggiungere. Tutte le informazioni sulla metodologia dello studio in dettaglio possono essere trovate qui.