“La stagione dei pomodori”, il nuovo singolo del rapper Amalinze. Una poesia in musica sull’estate in Costiera

La stagione dei pomodori è il nuovo singolo del rapper Amalinze, inserito nel suo album “hàbitus”. Un brano che smuove i sentimenti più profondi perchè legate ai ricordi adolescenziali, quelli che tutti custodiscono gelosamente per il resto della vita.

L’idea dell’autore è quella di trasmettere le sensazioni, le emozioni e la gioia di passare un giorno d’estate in Costiera Amalfitana per i giovani di Pagani o dell’Agro Nocerino Sarnese ma nei fatti ripercorre pezzi di vita degli abitanti di Tramonti e della Divina.

Pompei, tutto pronto per la XXII edizione della Vendemmia agli Scavi

Un itinerario tra i vigneti degli scavi in occasione della vendemmia autunnale, di cui il 20 ottobre si celebra la ventiduesima edizione nell’area archeologica...

Una poesia in musica e versi che ha l’effetto far scendere un velo di malinconia con il sorriso. Un ossimoro che rende speciale questo brano che per essere compreso deve essere ascoltato a occhi chiusi, lasciandosi trasportare dai ricordi di ognuno che finiscono per rivivere sulle note de La stagione dei pomodori.

“Il brano rivolge uno sguardo romanticizzato alle estati della mia adolescenza, passate, come gran parte dei giovanissimi dell’Agro nocerino-sarnese, in fabbrica a sollevare casse di pomodori, senza tuttavia rinunciare ai bagni in costiera amalfitana – si legge sul profilo facebook del rapper – Il racconto si concentra prevalentemente sul viaggio verso la meta balneare (quasi sempre Maiori), dalle corse per salire sul bus alle soste sul Valico di Chiunzi, dalle discese in sella ad un cinquantino alle sudate per cercare un posto in spiaggia libera, senza però dimenticare le rovesciate in acqua e le cene ad un metro dal mare”.

Complimenti ad Amalinze per come è riuscito raccontare con occhio e cuore disincantato l’estate in Costiera Amalfitana. Di seguito il video del brano La stagione dei pomodori.