La scimmia ferita che ritrova la felicità grazie ad un gattino

La scimmia Avni è stata molto sfortunata. La sua storia, infatti, fa riflettere, perché all’inizio è stata protagonista non solo di un incidente che ha cambiato completamente la sua vita, ma è stata anche oggetto di disinteresse da parte dei suoi amici umani.

La scimmietta di cui stiamo parlando viveva in India in una fattoria. Ma un giorno qualcosa non è andato proprio per il verso giusto ed è stata coinvolta in un grave incidente.

L’abbandono della scimmia Avni

In seguito all’incidente in cui è stata coinvolta, la scimmietta Avni ha riportato delle gravi ferite. Chiunque provi amore nei confronti degli animali, specialmente caratterizzandosi come suoi cari amici, avrebbe fatto di tutto per riuscire a curarla.

Tuttavia le persone con cui viveva la scimmia all’interno della fattoria non si sono preoccupate affatto di lei. Anzi hanno deciso di non voler sostenere le spese del veterinario. Non solo hanno lasciato la scimmia Avni ferita, non procurandole le cure di cui aveva bisogno.

Hanno fatto ancora di più, dimostrandosi davvero delle persone crudeli. Non hanno fatto altro che abbandonate la scimmia al suo destino, lasciandola da sola e allontanandola dalla fattoria.

Avni viene salvata e ritrova la gioia di vivere

Alcuni volontari animalisti sono venuti a conoscenza della triste storia di Avni e per questo hanno preso a cuore la situazione, cercando di aiutarla in tutti i modi. Innanzitutto l’hanno portata con loro in un rifugio e le hanno dato così una casa.

Poi hanno pagato per sostenere le spese dal veterinario per le cure di cui la scimmietta aveva bisogno. Purtroppo fin dalle prime visite la situazione non è affatto apparsa buona, perché tutti si sono resi conto di come le sue ferite non lasciavano molte speranze alla piccola Avni.

Leggi anche: La storia commovente di Alvin, il cane paralizzato che è felice di sentire la pioggia

Le ferite che aveva riportato in seguito all’incidente in cui era stata coinvolta erano così gravi che il veterinario ha dovuto ricorrere ad amputare uno dei suoi arti.

Una storia tragica, quindi, ma che poi ad un certo punto ha preso un risvolto totalmente diverso. Infatti gli amici dell’associazione animalista volevano fare di tutto per fare stare bene la scimmia. Un giorno nel rifugio è accaduto qualcosa di inaspettato: è arrivato Billo.

Leggi anche: Un orso entra nel negozio e fa scorta di dolci: la storia è virale

Quest’ultimo era un gattino molto affettuoso, che in tempi molto veloci ha fatto amicizia con Avni. I due sono sempre insieme e Avni ha trovato nel gattino una grande compagnia e tanto amore. Spesso, come hanno raccontato i volontari animalisti, la scimmietta si abbraccia al gattino come se fosse la sua mamma. Finalmente, grazie all’amicizia con Billo, Avni ha ritrovato la gioia di vivere e la speranza di potercela fare.