La Palinuro a Salerno: la Nave Scuola ferma al porto a causa del maltempo

La nave scuola Palinuro della Marina Militare Italiana è ferma al porto di Salerno in attesa di raggiungere l’omonima località del Cilento.

La nave sarebbe dovuta essere oggi a Palinuro per l’inaugurazione della statua omonima che verrà posizionata all’ingresso della celebre frazione costiera del Comune di Centola. A causa di però problemi tecnici dovuti anche al maltempo che si sta abbattendo anche in Campania, la nave è ferma a Salerno e approderà a Palinuro nella giornata di venerdì.

Vanto e orgoglio della Marina Militare Italiana, il Palinuro è una “Nave Goletta” con tre alberi armati con vele quadre e vele di taglio per un totale di 15 vele. Lo scafo, così come gli alberi, è in acciaio chiodato ed è suddiviso in tre ponti. Sotto il ponte principale (detto di coperta) sono ubicati i locali di vita dell’equipaggio e degli Allievi, mentre sopra sono collocate le sovrastrutture del castello prodiero e del cassero poppiero. Sul cassero, all’estrema poppa, è situata la Plancia di Comando, invece al suo interno sono ubicati gli alloggi e i locali di vita degli Ufficiali e dei Sottufficiali, la cucina e il forno.

Simbolotto di oggi 23 Gennaio: i numeri e i simboli estratti

Anche per il 2020 continuano le estrazioni di Simbolotto.Sapete cos’è Simbolotto? E’ il  nuovo concorso abbinato al lotto che ha fatto il suo esordio...

La Nave Palinuro svolge due compiti principali: offrire il supporto necessario alla formazione degli Allievi Sottufficiali e contribuire alla proiezione d’immagine della Marina Militare. Il primo obiettivo si realizza durante le campagne d’istruzione annuali, quando a bordo della nave imbarcano, in aggiunta all’equipaggio, gli Allievi della Scuola Sottufficiali di Taranto (Mariscuola Taranto). Il contributo promozionale e di proiezione d’immagine della Marina Militare si manifesta principalmente durante le soste nei porti nazionali ed esteri, durante le quali la Nave testimonia verso la popolazione e le Autorità locali le più antiche tradizioni della marineria italiana.