La fiction Gomorra torna nel salernitano. Dopo Minori set a San Marzano / Foto

«Gomorra» torna in provincia di Salerno. E dopo il set del 2015 a Minori, sulla Costiera Amalfitana, quando furono girate le scene della processione del venerdì santo andate in onda lo scorso anno nella seconda serie, la popolare fiction di Sky e Cattleya ha fatto tappa stavolta a San Marzano sul Sarno.

Su un set blindatissimo e con centinaia di fan ad accogliere gli attori della famosa serie televisiva prodotta su un’idea di Roberto Saviano e tra i cui sceneggiatori figura Ludovica Rampoldi, la moglie di Nicola Giuliano il produttore tra gli altri de La Grande Bellezza insignito nel 2015 ad Amalfi del titolo di Magister di civiltà amalfitana, sono state girate ieri pomeriggio alcune scene dei nuovi episodi. E tra gli attori c’era Patrizia, che nella passata stagione divenne l’amante di don Pietro, dopo essere diventata «i suoi occhi, le sue orecchie e la sua bocca».

Chi era Luana D’Orazio: età, la tragica morte, mamma e fidanzato

La storia di Luana D'Orazio ha sconvolto l'Italia. Una ragazza giovane, gentile e generosa alla quale è stata strappata la vita.La bellissima Luana è scomparsa...

E proprio il centro storico della cittadina dell’Agro è stato teatro del set. esattamente l’antica chiesa di Santa Maria delle Grazie in piazza Amendola che, sin dalle primissime ore del pomeriggio, è stata presa d’assedio da un gran numero di fan, non solo di San Marzano ma provenienti anche dai paesi limitrofi, come Scafati, Angri, Sant’Egidio Del Montealbino e Nocera.

Hanno atteso per ore l’arrivo del cast e hanno assistito all’allestimento del set cinematografico per girare alcune scene. I fan si sono dovuti accontentare di veder sfrecciare un pulmino dai vetri fumè con a bordo gli attori che sono scesi direttamente all’interno dell’area allestita per le riprese.

Grande entusiasmo ha accolto l’arrivo dell’attrice Cristiana Dell’Anna, protagonista della seconda serie nel ruolo di Patrizia, la ragazza nipote di «Malammore» che diventa l’ambasciatrice di Pietro Savastano poi ucciso da Ciro Di Marzio, a conclusione della seconda serie della fiction, dinanzi alla cappella cimiteriale in cui vi era la tomba di donna Imma.

Da indiscrezioni raccolte, si apprende che ieri a San Marzano sul Sarno c’erano molti personaggi nuovi che faranno parte della terza serie di Gomorra e che è stata girata la scena di un dialogo tra due protagonisti.