La diocesi Amalfi-Cava ha 2 nuovi sacerdoti: sono Salvatore Lucibello e Nicola Avitabile

Sono stati ordinati ieri due nuovi presbiteri per l’arcidiocesi di Amalfi- Cava de’Tirreni: si tratta di Salvatore Lucibello e di Nicola Avitabile.

I due giovani, Lucibello di Maiori e Avitabile di Agerola, sono stati ordinati dall’Arcivescovo, monsignor Orazio Soricelli, nel corso della solenne celebrazione religiosa che si è tenuta ieri sera nella cattedrale di Sant’Andrea ad Amalfi gramita di gente per l’occasione.

L’evento è stato accolto con grande gioia dalla Chiesa Amalfitana e Cavese che si è riunita in preghiera in occasione della consacrazione dei due giovani diaconi.

Million day di oggi 8 Ottobre: ecco i numeri vincenti

Non si fermano nemmeno per oggi 8 Ottobre gli appuntamento con il Million Day, il gioco di lottomatica che ha fatto il suo esordio un...

Emozionente la funzione religiosa in cui i due giovani si sono prostati a terra in segno di umiltà e di consegna totale della propria vita a Dio e, successivamente, con l’imposizione delle mani del Vescovo sui giovani.

Senza dire nulla il Vescovo ha imposto le mani sul capo di ogni candidato inginocchiato dinnanzi a lui. Dopo il vescovo il gesto viene ripetuto dai sacerdoti presenti. Secondo il rito, con questo gesto dell’imposizione delle mani e con le parole della preghiera di Ordinazione, viene comunicato il dono dello Spirito Santo per la santificazione interiore, l’impressione del carattere e l’abilitazione per compiere gli uffici propri dell’Ordine.

Ai novelli presbiteri l’augurio di essere pastori attenti alle esigenze delle comunità che andranno a guidare e di svolgere con l’aiuto del Signore quell’importante ruolo di collante che solo un vero sacerdote sa esercitare. Che la Madonna vi accompagni, sempre