La Croce di Amalfi diventa un gioiello che riporta i colori della Costiera Amalfitana

La Croce di Amalfi diventerà un gioiello. E’ uno dei simboli dell’antica Repubblica Marinara e ancora oggi rappresenta l’intera Divina.

L’idea è della designer salernitana Alessandra Sessa. La presentazione del gioiello è prevista per sabato 22 giugno, presso “Angelo Fusco Gioielli”, gioielleria storica situata in Piazza Spirito Santo ad Amalfi.

Si tratta di una maiolica tridimensionale, che riporta i colori della Costiera Amalfitana il bianco delle case, il blu del mare, il giallo dei limoni.

Chi è Donatella Rettore: età, marito, figli, vita privata, curiosità e carriera

Donatella Rettore è una delle cantanti più conosciute e apprezzate del panorama musicale italiano.Grazie alla sua voce e al suo talento ha conquistato l'ammirazione...

L’idea è quella di mantenere uno stretto legame con le tradizioni artigiane della Divina, di conservare l’intreccio che lega manualità e materiali per poter ottenere un gioiello unico e pensato con amore

Ogni gioiello è una miniatura che rappresenta un viaggio attraverso la Costiera Amalfitana, che percorre i paesi di questo lembo di paradiso: Amalfi, Ravello, Positano, Conca dei Marini, Cetara, Praiano, Atrani e Vietri sul Mare.

La designer Alessandra Sessa ha spiegato l’idea di dedicare un gioiello alla Croce di Amalfi:”Dadini è un gioiello in maiolica digitale. E ogni Dadini ha un significato, così come ogni collezione. La prima che abbiamo realizzato si ispira alla Costiera Amalfitana, perché siamo un prodotto campano nato in Campania. Il nostro mood è Amalfi Coast e per questo abbiamo deciso di omaggiare la Croce di Amalfi per l’identità e per la sua forte connotazione nell’immaginario collettivo. Sono orgogliosa che Dadini ne racconti la storia ed è per questo che sarà in vendita in esclusiva nelle gioiellerie di Amalfi”.