La Costiera piange Annamaria Santoro. E’ stata portatrice entusiasta del Vangelo

La notizia che non t’aspetti arriva alla vigilia del Natale. Scorrendo la home facebook. «Ciao Annamaria sei volata in cielo con gli angeli propio a Natale ti accolgano Maria e Gesù, fai festa insieme con tutti loro in Paradiso».

A scriverlo è monsignor Michele Fusco che ebbe Annamaria Santoro tra le sue più strette collaboratrici nel periodo in cui fu parroco di Amalfi.

Una notizia che rende questo Natale più triste perché con Annamaria se ne va una sentinella autentica e sincera del Vangelo. Una portatrice sana di valori del cristianesimo e della solidarietà. Ma non solo. Perché mancherà il suo entusiasmo contagioso e quel suo sorriso tenero e materno.

San Bernardo oggi 20 Agosto: ecco in quali città si festeggia

Oggi 20 agosto si celebra San Bernardo. Terzo di sette fratelli, nacque da Tescelino il Sauro, vassallo di Oddone I di Borgogna, e da Aletta, figlia di Bernardo...

Quante carezze, quante parole di conforto dispensate in ogni dove, anche quando sapeva che per lei sarebbe iniziato un lungo calvario.

Da circa un anno combatteva con un male che non le ha dato scampo e al quale contrapponeva la fede, la preghiera. Lo ha fatto con dignità e mai con rassegnazione, circondata dall’affetto dei figli e del marito ma anche di tanti amici che oggi non solo la piangono ma ne tessono oggi le lodi.

Già, perché Annamaria ha dispensato amore ed affetto a piene mani. Dalla scuola del Mariano Bianco alle stanze dell’ufficio parrocchiale di Amalfi dove svolgeva il non sempre facile impegno catechistico. E poi il coro della Cattedrale, i campeggi, le feste. Quante corse, poi, per portare un sorriso, una parola di conforto, in quelle case di anziani e ammalati.

Con Annamaria se ne va un’amica, una persona leale e sincera. Una sentinella, ma più ancora una divulgatrice della parola di Dio. E’ un Natale triste per le comunità di Amalfi e Atrani. E’ un Natale triste per chi sente sul proprio volto ancora la sua mano. Quelle carezze ci accompagneranno a lungo. Sarai un angelo custode, col tuo sorriso tenero e materno.

A suo marito ed ai figli Pietro e Caterina giunga il fraterno abbraccio da parte di noi di AmalfiNotizie. Che la terra ti sia lieve Annamaria, amica cara.