La Costiera Amalfitana in “Uncharted 4”: nel videogioco uno scorcio di Amalfi

Forse non tutti lo sanno ma la nostra Costiera Amalfitana non appare solo in Tv o sulle cartoline ricordo ma anche nei videogiochi.

In realtà è tutta l’Italia a comparire sempre più spesso nei videogiochi, soprattutto nelle produzioni giapponesi e statunitensi che si contendono i nostri borghi e i nostri panorami mozzafiato sulle montagne o al mare.

In Italia il ministero dei Beni Culturali, in collaborazione con le Direzioni Generali Cinema, l’Istituto Luce Cinecittà e l’associazione Italian Film Commissions, ha deciso di riprodurre il famoso Grand Tour, che tanto andava di moda tra gli intellettuali dei secoli scorsi, aggiornando il portale online Italy for Movies con la sezione “Games”.

Italy for Movies and Games è un vero e proprio atlante geografico coniugato con il cinema e i videogiochi. È sufficiente selezionare una Regione del nostro stivale per scoprire se è stata sfruttata come set virtuale da qualche sviluppatore all’altro capo del mondo.

Foto da Ubisoft

Per quanto riguarda invece i videogiochi internazionali, le Alpi del Trentino e della Valle d’Aosta compaiono nel videogioco “Steep” dell’Ubisoft dedicato agli sport inverali. Venezia invece è già comparsa molte volte nei videogiochi, da Lara Croft ad Assassin’s Creed ed ora appare anche in Super Mario Sunshine anche se sotto le spoglie del borgo di Delfinia.

Codemasters permette invece di correre con le macchine da Gran Turismo sul sagrato del Duomo di Milano mentre il bizzarro Mediterranean Voidland vede come protagonista la Liguria fino a Nizza. The Town of Light è invece ambientato a Volterra, in Toscana, nell’ex manicomio psichiatrico.

Foto Neogaf

Tantissimi i videogiochi che sono stati ambientati a Roma, dall’epoca dell’Impero fino ai giorni nostri con le gare di Gran Turismo 5. La nostra Costiera Amalfitana , in veste leggermente modificata, compare invece nel videogioco Uncharted 4 e fa da sfondo alle strambe avventure dell’archeologo protagonista.

Il fatto che la nostra Costiera Amalfitana appaia nei videogiochi vuol dire che è molto apprezzata anche dai nostri turisti virtuali. La speranza è che i turisti virtuali, dopo avere scoperto le bellezze paesaggistiche del nostro Paese tramite i videogiochi, decidano poi di mettervi piede fisicamente.