La Costa d’Amalfi si tinge di rosa. Ecco i monumenti scelti per la lotta al tumore / Foto

La LILT di Salerno promuove anche quest’anno la Campagna Nazionale “Nastro Rosa”. Il mese di ottobre è per eccellenza il mese dedicato alla prevenzione del tumore femminile, in particolar modo quello del seno.

In occasione della Campagna “Nastro Rosa 2017”, la  Sezione Provinciale della LILT di Salerno si è attivata per promuovere iniziative sul tema presso vari Comuni della Costiera.  Grazie alla disponibilità delle amministrazioni locali è stato possibile programmare una serie di incontri si sensibilizzazione e di visite specialistiche ed esami strumentali, per la prevenzione oncologica.

Contemporaneamente, per confermare la volontà di partecipazione al progetto e per “accendere” ancor di più l’interesse attorno ad esso, alcune Amministrazioni hanno illuminato di “Rosa” chiese o monumenti di particolare interesse storico.

Fiori d’Arancio a Minori: Francesco e Giovanna coronano il loro sogno d’amore

Fiori d'arancio questa mattina a Minori dove hanno pronunciato il fatidico «si» Francesco Maria Vivo e Giovanna De Rosa. Gli sposi, salutati da una...

Ad essere illuminati di rosa in Costiera Amalfitana sono vari monumenti, tra cui anche le chiese. Ad Atrani è stata tinta di rosa la chiesetta di Santa Maria del Bando e la chiesa di San Salvatore de’ Birecto mentre ad Amalfi ha assunto il colore rosa la statua di Flavio Gioia situata nell’omonima piazza.

A Furore si sono colorati di rosa la chiesa di Santa Maria e il percorso comunale di via Imola mentre a Ravello i campanili della chiesa di Santa Maria a Gradillo e quello della chiesa di San Giovanni del Toro oltre che la chiesa di Sant’Angelo dell’Ospedale. Infine ad assumere le tinte rosa a Minori sono la chiesa di Santa Trofimena e la Villa Romana.

INIZIATIVE LILT SALERNO IN COSTA D’AMALFI PER IL “NASTRO ROSA”

Il primo appuntamento è per il 17 ottobre a Maiori con la Giornata della Prevenzione del Tumore al Seno. Durante la giornata saranno effettuate visite specialistiche allo studio Amato, in collaborazione con il “Club Costiera Amalfitana Distretto 210 Carf Italia.

Il secondo appuntamento è invece il 26 ottobre ad Atrani con l’ “International Inner Wheel” per la Giornata di Prevenzione con lo Screening del Melanoma con visite ed esame dermatoscopico.