Jack: il cane-eroe più forte di ogni veleno! Salva gli uomini che tentano di ucciderlo

Jack, il cane-eroe del Soccorso Alpino, dopo aver passato giorni in fin di vita a causa di una polpetta avvelenata è finalmente fuori pericolo.

Alla cattiveria umana non c’è mai fine: questo è il pensiero che nasce subito nella mente di tutti dopo aver ascoltato la storia di Jack.

Jack è un australian kelpie, ma soprattutto è un eroe che giorno dopo giorno insieme al Soccorso Alpino ha salvato decine e decine di vite.

Ma, per ironia della sorte, ora è lui quello che è stato in pericolo di vita.

Domenica scorsa, infatti, durante una passeggiata con il suo conduttore a Chialina di Ovaro, Jack ha ingerito esche avvelenate con lumachicida (veleno per lumache); dal quel momento in poi per lui ed i suoi padroni si è scatenato l’inferno.

Dopo essersi reso conto del malore improvviso di Jack, il suo padrone l’ha immediatamente portato nell’ospedale veterinario di Padova.

Qui Jack è stato sedato ed intubato, ma grazie alle cure ricevute oggi possiamo finalmente affermare che ora è fuori pericolo di vita.

Jack sta meglio! E’ stato estubato, ha mangiato e orinato. Il peggio sembra essere passato.” – si legge sulla pagina Facebook del Soccorso Alpino Fvg – “Grazie alla professionalità dei medici veterinari Clinica Veterinaria San Marco di Veggiano (PD) e al tempismo del suo padrone, è stata superata una fase molto critica per il nostro cane soccorritore”.

Nonostante ciò è necessaria un’altra notte di valutazioni per essere certi che non ci siano stati danni neurologici dovuti al veleno ingoiato. In teoria Jack già nel pomeriggio potrebbe essere dimesso per tornare all’affetto dei suoi cari. 

Commovente è l’affetto che la comunità ha mostrato nei confronti del piccolo eroe; infatti, durante la sua convalescenza moltissimi sono stati i messaggi di solidarietà da parte delle decine di persone che devono la vita al cane e alla sua straordinaria capacità di seguire le tracce e raggiungere dispersi in montagna.

Noi di Amalfinotizie inviamo auguri di pronta guarigione al grande Jack, con la speranza di vederlo al più presto in azione!