Io vado al museo: ingresso gratuito al Mann di Napoli nelle domeniche di maggio

Il Museo Archeologico di Napoli sarà visitabile gratuitamente nelle prossime domeniche di maggio, partendo proprio da domani, nell’ambito del programma ministeriale “Io vado al museo”.

Il 12, 19 e 26 maggio, infatti, sarà possibile visitare liberamente tutte le collezioni dell’ex Palazzo degli Studi, oltre alle mostre provvisorie, a cominciare da quella su Canova. Aperta anche l’esposizione “Corto Maltese, un viaggio straordinario” (organizzata assieme al Comicon), con le tavole originali di Hugo Pratt, oltre alle opere contemporanee ” Nel Vulcano” dell’artista cinese Cai Guo-Qiang.

Durante le prossime domeniche si prevedono lunghe code di affluenze all’ingresso ma al momento non sono segnalati eventuali ingressi contingentati. Inoltre, per l’occasione, sarà offerto a un prezzo promozionale di 15 euro ( anziché 25) la card OpenMann, che permette accessi illimitati gratis al museo e alle sue iniziative, per 365 giorni. Sconti anche per la fascia giovani (18- 25 anni: 10 euro al posto di 13) e famiglie (30 al posto di 40 euro). Non solo: sarà regalato un abbonamento ogni 1000 visitatori.

Chi è Monica Marangoni Tutto Chiaro: marito, curiosità, carriera e vita privata

Monica Marangoni è una delle conduttrici più amate e conosciute del panorama televisivo italiano.Grazie alla sua bellezza e alla sua bravura ha conquistato la...

«Con grande entusiasmo – dice il direttore Paolo Giulierini abbiamo scelto di far coincidere tre domeniche gratuite con il Maggio dei Monumenti, quest’anno dedicato al tema “Il diritto alla felicità: Filangieri e il Secolo dei Lumi. La grande mostra “Canova e l’Antico” è legata fortemente a questo straordinario percorso di civiltà: solo uno tra i tanti rimandi è il modellino in mostra della statua di George Washington che ci ricorda ancora una volta l’influsso dei nostri pensatori e della nostra cultura, sui padri fondatori americani».

Domani, inoltre, in occasione della Festa della Mamma, saranno proposti contest fotografici sui canali social: basterà scattare delle immagini alla propria madre e condividerle sulla pagina Facebook o Instagram del museo.

Il Mann ha imoltre appena prodotto, assieme all’associazione Pietrasanta e all’Osservatorio vesuviano, il primo numero della collana a fumetti ” Le vie dell’Archeologia”, realizzata dalla Scuola italiana di Comix. Protagonista dell’albo, proprio il complesso della Pietrasanta.