Involtini di carne ripieni: una bontà tutta nostrana

Gli involtini di carne sono una ricetta classica della tradizione campana, utilizzata soprattutto nel periodo invernale, perchè se gustato ben caldo si potrà assaporare tutta la cremosità della farcitura.

Di solito per realizzare questo piatto viene utilizzato o il carpaccio di bovino o le fettine di capocollo di maiale.

Involtini di carne ripieni: una bontà tutta nostrana

Di certo se utilizzerete la seconda tipologia di carne il piatto sarà molto più forte di sapore, mentre l’alternativa con il carpaccio è di gran lunga più delicata.

Scopriamo insieme come creare degli involtini di carne ripieni che potranno essere apprezzati da tutta la famiglia.

Ingredienti:

Fettine sottili di bovino

Caciocavallo o provolone a fettine

Pancetta fresca a fette

Trito di prezzemolo e aglio

Un pizzico di sale

Pepe

Olio E.V.O.

vino bianco

Procedimento:

Per prima cosa disponete su un tagliere la fettina di carne ed adagiate su di essa il trito di prezzemolo e aglio.

Aggiungete un pizzico di sale, il pepe, una fettina di di caciocavallo e una di pancetta.

Arrotolate cercando di piegare verso l’interno i due lati della fettina e chiudi con uno stuzzicadenti. Ripetete l’operazione con tutte le fette.

A questo punto, inserite in una padella antiaderente un abbondante filo d’olio E.V.O, adagiate gli involtini e fate rosolare per qualche minuto.

Sfumate con il vino bianco e lasciate cuocere per 10/15 minuti. Servite i rotolini di carne ben caldi in modo tale che quando li affetterete sprigioneranno tutta la cremosità del caciocavallo.