Insalata di Riso con Frutti di Mare: la Variante della Ricetta Napoletana

Foto Adriano Mancini

Un piatto fresco, che si può pensare di preparare per una cena con gli amici, magari a buffet, è l’insalata di riso con frutti di mare.

Questa ricetta è una variante della classica insalata di riso alla napoletana, ma è altrettanto buona perchè arricchita dai gioielli del nostro mare.

Leggendo la preparazione vedrete che è simile ad un risotto con i frutti di mare, ma freddo.

Vietri sul Mare: ritorna il “Memorial dott. Michele Siani”. Appuntamento il 22 agosto

Torna per il secondo anno consecutivo, nel suggestivo anfiteatro della Villa comunale di Vietri sul Mare, a lui intitolato nel 2018, il “Memorial dott....

E’ un piatto ideale per la bella stagione ovviamente.

Non è difficile da preparare, ci vorrà comunque un pò di tempo, quindi mettetevi subito all’opera se ne avete.

Ecco come si fa di seguito passo per passo.

Insalata di Riso con Frutti di Mare: la Ricetta Campana Buonissima

Ingredienti per 4 persone

300 gr di riso, 200 gr di scampi, 2 kg di arselle, cozze, vongole e telline, tre filetti d’acciuga, una manciata di prezzemolo, 1/2 limone, vino bianco e secco, olio, sale, pepe a grani.

Preparazione

Prendete gli scampi, sgusciateli.

Poi, metteteli a lessare in acqua bollente per pochi minuti, salate l’acqua ovviamente.

Scolateli e tagliateli a pezzettini.

Prendete dopo i frutti di mare, spazzolateli, lavateli, scolate e poi inseriteli in padella bella larga.

Bagnateli con un pò di vino e fate cuocere a fuoco moderato sul fornello.

Man mano che i gusci dei frutti di mare si aprono estraeteli dalla padella e metteteli da parte.

A questo punto dovete cuocere il riso, lessatelo in acqua salata e scolatelo al dente.

In una ciotola schiacciate le acciughe, aggiungete del prezzemolo tritato ben bene, il succo di mezzo limone, pepe (se volete abbondate), sale e olio d’oliva.

Ora, potete assemblare l’insalata di riso con frutti di mare.

Mettete insieme riso cotto, scampi e frutti di mare, tutto nello stesso recipiente, che può essere una zuppiera per esempio, e amalgamate.

Aggiungete infine la salsetta con le acciughe che avete fatto prima, e legate tutto.

Lasciate che il piatto riposi un pò, e poi servite.

Buon appetito!

(Fonte: De Bury G., Frijenno Magnanno, ricetta di Pina Lanziello, Carmela Minopoli, Teresa Cava Brando, Giulia Capobianco)