Campania, muore giovane mamma positiva al Covid: aveva partorito da pochi giorni

foto la repubblica

Non ce l’ha fatta a vincere la sua battaglia contro il Covid-19 la giovane mamma di 28 anni originaria di Santa Maria Capua Vetere.

La donna, ricoverata al Policlinico Federico II di Napoli, ha lottato con tutte le sue forze ma il virus ha avuto il sopravvento su di lei. Già madre di tre bambini piccoli, la donna era stata ricoverata nel nosocomio napoletano mentre era nuovamente incinta, dopo che aveva scoperto la positività al Covid-19.

A causa dell’aggravarsi delle condizioni di salute, i medici avevano deciso di far nascere il bambino, venuto alla luce qualche giorno fa ed è in buone condizioni di salute. Palma, invece, purtroppo non ce l’ha fatta, a causa delle complicazioni ai polmoni che erano sopraggiunte dopo la positività.

Cuori, chi era nella realtà il dottore Cesare Corvara: è esistito veramente

Cesare Corvara è il protagonista del serie tv di Rai1 Cuori. Un professore che ha avuto il coraggio di osare per far fare un passo...

“Le donne incinte si vaccinino. Lo ripeto ancora una volta: dobbiamo vaccinarci tutti e non andare dietro alle stupidaggini che circolano anche sui social». Lo ha detto il presidente della giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca commentando la morte di una neonata «partorita – ha spiegato – da una donna che non aveva fatto il vaccino».

«Questa è la precondizione per salvare la vita delle persone – ha aggiunto – e per tornare alla vita normale». Un appello particolare è stato rivolto «alle donne gravide. Dopo il terzo mese si possono vaccinare».