“Imma Tataranni – Sostituto procuratore”: anticipazioni, trama e cast del 20 ottobre

“Imma Tataranni – Sostituto procuratore” è la nuova fiction di Rai 1 che ha riscosso subito un grandissimo successo di pubblico.

Protagonista una donna forte interpretata da Vanessa Scalera. La fiction è liberamente tratta dai romanzi di Mariolina Venezia (Premio Campiello) “Come piante tra i sassi”, “Maltempo” e “Rione Serra Venerdì” (editi da Einaudi).

La trama

La città della Basilicata e tutta la regione fa da sfondo alla serie con i loro paesaggi mozzafiato. Protagonista della serie è Imma Tataranni sostituto procuratore dalla memoria prodigiosa, e dai modi ruvidi che la fanno temere e ammirare dai colleghi. Oltre al lavoro Imma viene raccontata anche nella sua sfera privata, che comprende il rapporto con il marito Pietro, con la figlia adolescente, con la suocera e con la madre malata.

Anticipazioni Puntata del 20 ottobre

Maiori: possibili problemi idrici a causa delle avverse condizioni meteorologiche

Possibili problemi idrici a Maiori a causa delle avverse condizioni meteo. A comunicarlo è stato lo stesso comune costiero attraverso il profilo facebook."A causa delle...

La puntata di questa sera si intitola Rione Serra Venerdì. Durante la puntata vedremo che una vecchia amica di Imma, la sua compagna di banco del liceo, è stata trovata morta. Il caso non risulterà semplice sin dall’inizio per le misteriose circostanze in cui è avvenuto l’omicidio. Inoltre il Sostituto procuratore si troverà davanti il giovane maresciallo scosso perché costretto ad incastrare per omicidio la ragazza che stava frequentando. Dall’altra, dovrà mantenere il segreto sulla relazione dell’assistente Diana, vista per caso con il suo amante negli archivi della Procura.

Il cast

Ricco il cast: Carlo De Ruggieri; Dora Romano; Lucia Zotti è Brunella; Antonio Gerardi; Monica Dugo; Cesare Bocci; Giampaolo Morelli, Piegiorgio Bellocchio, David Coco, Giorgio Colangeli, Tony Laudadio; Giuseppe Zeno; Angela Curri; Michele De Virgilio; Francesco Foti; Nicola Rignanese; Paolo Sassanelli; Daphne Scoccia.