Il dolore di Wilma Goich, ex moglie di Edoardo Vianello: “Nostra figlia è morta”

Wilma Goich è una cantante molto amata e apprezzata. E’ stata la moglie di Edoardo Vianello. I due hanno vissuto la tragedia della scomparsa della figlia.

Un dolore profondo e immane. Un dolore contro natura che ha stravolto la vita degli artisti.

Il dolore di Wilma Goich per la scomparsa della figlia

Susanna, la figlia di Wilma Goich ed Edoardo Vianello nel 2020 era stato diagnosticato un tumore al polmone.

Nonostante la donna avesse lottato con grande forza e coraggio non è riuscita a sconfiggere quel terribile male.

La cantante ha raccontato di come ha vissuto quel terribile periodo e della reazione dell’ex marito.

“Io non lo sapevo, ma Edoardo già lo sapeva perché il dottore vista la tac aveva detto: prevedo tre o quattro mesi di vita. Lo sapeva solo Edoardo, quindi immagino la sua sofferenza, che è inimmaginabile“.

Una tragedia che ha lasciato senza fiato i due cantanti che ha sconvolto le loro vite e quelle di tutta la famiglia.

Wilma Goich in un’intervista rilasciata a Domenica Live, il programma condotto da Barbara D’Urso, ha raccontato il suo dramma.

Dicono che bisogna metabolizzare il dolore, ma non passerà mai. Il dolore non passerà mai. Dicono che questi dolori si metabolizzeranno, ma questi dolori non si metabolizzano. Io ti dico che il dolore c’è e non passerà mai. È una cosa che non può passare, è una cosa che sta dentro. Uno cerca di essere forte, fa di tutto per esserlo perché comunque la vita continua, sennò muori pure tu. Io ho un nipote che amo da morire, Lorenzo che va per i 24, un ragazzo d’oro”.

In questi mesi l’artista ha parlato diverse volte della tragica storia della figlia. Un modo per cercare di condividere il dolore che come ha detto in più occasioni non purtroppo non passerà mai.