Guida Michelin 2022: dieci i ristoranti stellati in Costa d’Amalfi

È stata ufficialmente presentata la Guida Michelin 2022 con l’elenco dei nuovi ristoranti stellati in Italia: quest’anno la Campania è tra le prime per numero di stelle guadagnate, con ben 40 ristoranti premiati nella nuova guida.

Tra le 36 novità stellate situate nelle 14 regioni della penisola, quest’anno figurano delle new entry: due ristoranti premiati con due stelle e 34 novità che guadagnano 1 stella, per un totale di 378 ristoranti stellati. Nell’edizione 2022 la Guida Michelin, uno dei maggiori riferimenti mondiali per la valutazione della qualità di ristoranti e alberghi premia in particolar modo la nostra regione.

I ristoranti che entrano a far parte dell’universo Michelin con 2 stelle sono entrambi campani: si tratta dei Tre Olivi dello chef Giovanni Solofra (Paestum) e del ristorante Krèsios dello Chef Giuseppe Iannotti, situato a Telese (provincia di Benevento).

Tra i 34 ristoranti premiati con una stella ben quattro sono della provincia di Napoli. Tra questi Contaminazioni Restaurant, il locale di uno chef di Somma Vesuviana, Giuseppe Molaro.

Le Stelle Michelin in Costa d’Amalfi

Otto invece le stelle in Costiera AmalfitanaLa Caravella di Amalfi, che mostra la sua stella dagli anni Sessanta, “Glicine” dell’Hotel Santa Caterina sempre ad Amalfi (executive chef Giuseppe Stanzione).

A Ravello splende la stella al Flauto di Pan di Villa Cimbrone (executive chef Lorenzo Montoro) e il Rossellinis del Palazzo Avino. Altro ristorante stellato Il Refettorio del Monastero Santa Rosa a Conca dei MariniIl Faro di Capo d’Orso a MaioriZass dell’Hotel San Pietro di Positano. New entry il ristorante Li Galli a Positano e La Serra sempre a Positano (SA). Ancora conferma la stella il Re Maurì del Lloyd’s Baia Hotel di Vietri sul Mare.

Non può mancare di menzione Don Alfonso 1890 di Sant’Agata sui Due Golfi.

Qui di seguito l’elenco di tutti i ristoranti premiati con la stella Michelin in Campania:

Amalfi (SA) – La Caravella dal 1959
Amalfi (SA) – Glicine
Bacoli (NA) – Caracol
Isola di Capri / Capri (NA) – Mammà
Isola di Capri / Capri (NA) – Le Monzù
Castellammare di Stabia (NA) – Piazzetta Milù
Conca dei Marini (SA) – Il Refettorio
Eboli (SA) – Il Papavero
Isola d’Ischia / Lacco Ameno (NA) – Indaco
Maiori (SA) – Il Faro di Capo d’Orso
Massa Lubrense / Nerano (NA) – Taverna del Capitano
Massa Lubrense / Termini (NA) – Relais Blu
Napoli (NA) – ARIA N
Napoli (NA) – Il Comandante
Napoli (NA) – George Restaurant
Napoli (NA) – Palazzo Petrucci
Napoli (NA) – Veritas
Nola (NA) – Rear Restaurant N
Nola (NA) – Re Santi e Leoni
Paestum (SA) – Osteria Arbustico
Paestum (SA) – Le Trabem
Pompei (NA) – President
Positano (SA) – Li Galli N
Positano (SA) – La Serra
Positano (SA) – Zass
Quarto (NA) – Sud
Ravello (SA) – Il Flauto di Pan
Ravello (SA) – Rossellinis
Salerno (SA) – Re Maurì
Sant’Agnello (NA) – Don Geppi
Somma Vesuviana (NA) – Contaminazioni Restaurant N
Sorrento (NA) – Il Buco
Sorrento (NA) – Lorelei
Sorrento (NA) – Terrazza Bosquet
Telese Terme (BN) – La Locanda del Borgo
Torre del Greco (NA) – Josè Restaurant – Tenuta Villa Guerra
Vallesaccarda (AV) – Oasis – Sapori Antichi
Vico Equense (NA) – Antica Osteria Nonna Rosa
Vico Equense / sulla SS 145 Sorrentina (NA) – Maxi
Vico Equense / Ticciano (NA) – Cannavacciuolo Countryside N