Guida Michelin 2020, due nuove stelle in Costiera: Glicine (Amalfi) e Flauto di Pan (Ravello)

Grande soddisfazione in Costiera Amalfitana per l’inserimento di due ristoranti che sono entrati meritatamente nella Guida Michelin 2020 guadagnando una stella: si tratta del Glicine dell’Hotel Santa Caterina e del Flauto di Pan dell’Hotel Villa Cimbrone a Ravello.

La nuova edizione della Guida “Rossa” è stata presentata questa mattina al Teatro Municipale di Piacenza, per la prima volta, dopo tre anni a Parma. Nella 65edizione della Guida compaiono 33 novità, tra le quali un nuovo tre stelle, due nuove due stelle e trenta nuovi ristoranti stellati, per un totale di 374 ristoranti stellati.

Tra i nuovi stellati con una stella Michelin oltre che i due locali della Costiera Amalfitana ci sono anche altri 4 locali della Campania che, con un totale di 44 ristoranti, si colloca al terzo posto del podio.

Maltempo Campania: Allerta meteo di colore giallo fino alle 20 di domani

Dopo una breve tregua il maltempo tornerà sulla Campania, in tal senso la protezione civile regionale ha emanato un allerta meteo dalle 20 di questa...

Tra i locali Campani che hanno preso la stella Michelin abbiamo Monzù dell’Hotel Tragara di Capri; George a Napoli; Josè Restaurant a Torre del Greco; La Tuga a Ischia; Glicine dell’Hotel Santa Caterina di Amalfi, guidato dal già stellato Peppe Stanzioe ed Il Flauto di Pan di Villa Cimbrone a Ravello con il suo chef già stellato, Lorenzo Montoro.

Per quanto riguarda l’ambito nazionale guadagnano una stella Michelin Da Gorini (Bagno di Romagna); Iacobucci (Castel Maggiore); Apostelstube (Bressanone); L’asinello (Castelnuovo Berardenga); Santa Elisabetta (Firenze); Gucci Osteria da Massimo Bottura (Firenze); Virtuoso – Tenuta le Tre Virtù (Scarperia a San Piero); Lunasia (Viareggio); Petit Royal (Courmayeur); Idylio by Apreda (Roma); Atelier (Domodossola); Fre (Monforte d’Alba); Condividere (Torino); Casamatta (Manduria); Memorie di Felix Lo Basso (Trani); Otto Geleng (Taormina); Zash (Riposto); Impronte (Bergamo); L’aria (Blevio); Villa Naj (Stradella); L’Alchimia (Milano); It Milano (Milano) e Storie d’Amore (Borgoricco)

I nuovi ristoranti premiati con due stelle Michelin sono invece Glam Enrico Bartolini (Milano) e La Madernassa (Guarene). Conquista la terza stella Michelin Enrico Bartolini con Enrico Bartolini al Mudec (Milano).