Il Gruppo Teatrale Filodrammatica di Maiori porta in scena ‘Na Santarella. Le Date

Il Gruppo Teatrale Filodrammatica di Maiori porta in scena all’Auditorium del Convento di San Francesco la commedia ‘Na Santarella.

La commedia in tre atti di Eduardo Scarpetta, sarà messa in scena l’11, il 12, il 16, il 18 ed il 19 gennaio alle 20.00.

Il Gruppo Teatrale Filodrammatica di Maiori, composto da un gruppo di persone amanti da sempre del teatro amatoriale, fatto con passione e dedizione ma senza perdere di vista il divertimento fine a se stesso, non vede l’ora di far divertire il suo pubblico.

‘Na Santarella –  Trama

Chi è Michela Quattrociocche: età, lavoro, carriera, marito e figli

Michela Quattrociocche è una delle attrici più belle e brave del panorama italiano diventata famosa con il film "scusa mati chiamo amore". Chi è Michela...

Felice Sciosciammocca ha una doppia vita: di giorno, suona musiche sacre come organista del convento delle Rondinelle e insegna musica alle educande, di notte, invece, di nascosto delle monache, si reca a Napoli dove, sotto la falsa identità di “Arturo Maletti”, è conosciuto come autore di operette, di cui una dal titolo “La figlia dell’imperatore”.

Il suo segreto viene però scoperto da un’educanda sbarazzina, Nannina, detta santarella, per il fatto che ostenta con tutti, specie con la superiora, Donna Rachele, un comportamento ingenuo e innocente.

A dare il via all’azione drammatica è la decisione dello zio di Nannina di darla in sposa al tenente Eugenio Poretti, ufficiale di cavalleria. Di questa decisione l’educanda viene tenuta all’oscuro dicendole che dovrà recarsi a Roma con Felice Sciosciammocca, che dovrebbe accompagnarla, appunto a sua insaputa, dal futuro sposo.

Ma Santarella, appassionata dell’operetta di Sciosciammocca, che conosce a memoria, lo ricatta minacciando che se non la condurrà al Teatro del Fondo, dove è messa in scena “La figlia dell’imperatore”, rivelerà alle monache la sua attività licenziosa di autore di operette.

La prima donna dello spettacolo, Cesira, ingelosita dalla presenza della ragazza, che crede amante di Felice, abbandona la scena per essere sostituita da Nannina, di cui Eugenio Poretti casualmente si innamora, ignaro che ella sia la ragazza che le è stata promessa in sposa…

‘Na Satarella – Interpreti

Michele, custode – Giuseppe Guadagno

Biase, cuoco – Giuseppe Di Martino

Felice, organista – Pasquale Abbate

Nannina Fiorelli – Tiziana Esposito

Rachele, madre superiora – Maria D’Acunto

Suor Teresa – Nunzia Lieto

Don Angelo Cannone – Mario Capone

Eugenio Porretti – Andrea Mammato

Nicola, impresario – Luigi Ferrara

Vincenzo, custode – Alfonso Mammato

Celestino Sparice – Nicola Gambardella

Il Delegato di P.S. – Gianmarco Scala

Cesira Perella, prima donna – Chiar Gambardella

Carmela, corista – Raffaella Ferrigno

Teresina, corista – Carmen Scala

Elvira, corista – Rosanna Mammato

Amelia, corista – Margherita Di Lieto

Luigi, corista – Emanuele Della Mura

D. Gaetano, direttore d’orchestra – Paolo Laiso

Garzone del caffè – Michele Pio Napoli

La regia è di Don Nicola Mammato

Per la prevendita dei biglietti è possibile chiamare o inviare un messaggio whatsapp al numero 3392408697.