Gnocchi al Pomodoro: la Ricetta più utilizzata in Italia

Gli gnocchi al pomodoro sono un primo piatto sostanzioso della cultura campana, ma al tempo stesso delicato e di grande effetto.

L’esecuzione di questa pietanza risulta più facile di quanto si possa pensare. Vi consigliamo vivamente di provarli perchè sono davvero molto buoni; scopriamo qual è la ricetta di questo primo piatto della campania

Gnocchi al Pomodoro: la Ricetta più utilizzata in Italia

Ingredienti per 6 persone

  • sale
  • 375 g di farina
  • 200 g di ricotta
  • tuorlo d’uovo
  • Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 50 g di prosciutto crudo
  • Caciocavallo
  • mozzarella
  • sugo di carne
  • burro

Preparazione

Mettete sul fuoco una casseruola con mezzo litro d’acqua e un pizzico di sale.

Appena bollirà, allontanatela dal fuoco e aggiungete, tutta insieme e in un sol colpo, 250 grammi di farina.

Con un cucchiaio di legno mescolate velocemente e rimettete la casseruola sul fuoco.

Sempre mescolando, fate cuocere per 4 o 5 minuti, facendo attenzione a non far attaccare l’impasto al fondo della pentola.

Rovesciate questa pasta su un piano, allargatela e impastate in essa il resto della farina: quando la pasta sarà ben lavorata e liscia fatene una palla, copritela con una salvietta ripiegata in quattro e lasciatela riposare per un buon quarto d’ora.

Mettete in una terrina la ricotta e lavoratela con un cucchiaio di legno.

Aggiungete poi un tuorlo d’uovo, un cucchiaio di Parmigiano grattugiato, dei dadini di prosciutto o di salame e qualche dadino di caciocavallo e di mozzarella.

Mescolate il tutto.

Dividete la pasta in tanti pezzi della grandezza di un grosso uovo di tacchina.

Allargate ogni pezzo sul palmo della mano riducendo la pasta di fine spessore e nel centro mettete una parte del ripieno di ricotta preparato.

Riempite la pasta con il ripieno modellando di nuovo un grosso uovo, infarinandovi spesso le mani perché la pasta si attacchi.

Disponete man mano gli gnocchi sulla tavola infarinata.

Mettete a bollire acqua abbondante e salata in un recipiente piuttosto largo: quando bollirà immergeteci, uno alla volta, gli gnocchi.

Appena verranno a galla, estraeteli dall’acqua e scolateli.

Ungete di burro una teglia, disponeteci gli gnocchi allineati in un solo strato e conditeli con abbondante sugo al pomodoro non molto denso, e Parmigiano grattugiato, mettendo ancora qua e là dei pezzettini di burro.

Mettete la teglia in forno leggero per una mezz’ora abbondante affinché gli gnocchi abbiano il tempo di insaporirsi.