Giro d’Italia 2019: tappe, percorso, inizio, favoriti, diretta tv e info

Cresce l’attesa per l’inizio del Giro d’Italia 2019. Domani 11 Maggio i corridori prenderanno il via per la prima tappa, una cronometro, con partenza e arrivo a Bologna.

Saranno come sempre 21 tappe dure, impegnative, ricche di difficoltà e di trabocchetti che renderanno la corsa avvincente.

Giro d’Italia 2019: tappe, percorso, inizio, favoriti, diretta tv e info

La prima constatazione da fare sulla 102esima edizione del Giro d’Italia è che la corsa lambirà soltanto il sud Italia, senza praticamente entrarci veramente.

«Vie del Mare»: in aliscafo tra Costiera e Cilento: Ecco tutti gli orari

Dal 1 luglio e fino al prossimo 31 agosto torna «Le vie del mare», il servizio attivato dalla Regione che prevede collegamenti diretti fra...

In tal senso la tappa più a sud di questa edizione sarà la sesta da Cassino a San Giovanni Rotondo.

Dopo una prima parte dedicata ai velocisti, come da tradizione, con qualche tappa che potrebbe regalare sorprese, con piccoli strappi a pochi chilometri dal traguardo che potrebbero far esplodere la corsa, la prima grande difficoltà e incognita è la cronometro da Riccione a San Marino.

Saranno 34,7 chilometri contro il tempo, con salite anche abbastanza impegnative, alla nona tappa, che di certo ridisegneranno la classifica.

Per trovare il primo arrivo in salita bisognerà attendere la 13esima tappa la Pinerolo – Ceserole Reale.

Il giorno dopo una delle frazioni più dure con partenza da Saint Vincent e arrivo a Courmayer.

Sarà riproposto anche quest’anno il durissimo arrivo a Ponte di Legno, nella 16esima frazione.

La penultima tappa potrebbe essere quella decisiva, il classico tappone alpino con un dislivello da capogiro, con partenza da Feltre e arrivo a Croce D’Aune Monte Avena.

L’ultima frazione, a cronometro, vedrà arrivo e partenza nella bellissima Verona con 15,6 km contro il tempo.

Sarà senza ombra di dubbio un Giro d’Italia molto divertente ed emozionante quello che prenderà il via domani.

Per quanto concerne i favoriti saranno di certo protagonisti: Vincenzo Nibali, Primoz Roglic, Tom Dumoulin, Simon Yates, Miguel Angel Lopez e Mikel Landa.

Il giro sarà trasmesso in diretta tv su Rai sport ed Eurosport.