Giovedì Santo ad Atrani: la suggestiva processione dei Battenti apre il Triduo pasquale

Foto di Agostino Criscuolo

Domani entreremo nella settimana più importante della Cristianità: la Settimana Santa in cui ogni fedele ricorda le sofferenze, la morte e la Resurrezione di Gesù.

Sono tanti gli appuntamenti religiosi e caratteristici che animeranno la Settimana Santa in Costiera Amalfitana e che culmineranno con le suggestive processioni del Cristo Morto.

Foto di Agostino Criscuolo

Ad Atrani, anche quest’anno, si rinnova la processione del Giovedì Santo che si snoda tra le vie del paese per poi raggiungere la vicina Amalfi. La processione partirà subito dopo la celebrazione della Messa “in Coena Domini” che avverrà alle 18.30 nella Collegiata di Santa Maria Maddalena.

Foto di Agostino Criscuolo

Rocambolesco incidente prima di Positano. Moto resta su una ruota di fianco all’auto /...

Ricsmbolesco incidente poco fa sulla statale 163 Amalfitana. In direzione Positano. Qui, nei pressi della fontana dei cavalli sono entratte in contatto per cause...

Al calar della sera il paese si accenderà con più di mille fiaccole e lumini che illumineranno con la la loro fioca luce i vicoli e la piazza. Protagonisti di questo corteo religioso sono i Battenti, uomini vestiti di una tunica bianca, con il volto coperto e con una corona di spine sulle testa che accompagnano silenziosamente la processione. Quest’anno la processione di Atrani si arricchisce, inoltre, con con la presenza di alcuni battenti provenienti dalla vicina Amalfi.

Foto di Agostino Criscuolo

I Battenti e la grande croce luminosa attraverseranno i vicoli di Atrani al grave ritmo dei canti tradizionali guidati dalla luce dei lumini. Percorrendo il corso principale del paese, il corteo degli incappucciati arriverà fino in piazza Umberto I per entrare nella Chiesa di San Salvatore del Birecto.

Foto di Agostino Criscuolo

Qui i Battenti faranno prima visita alle splendide statue del Cristo Morto e della Madonna Addolorata e poi si prepareranno per uno dei momenti più suggestivi della processione. Dalla porta di bronzo della chiesa farà infatti la sua comparsa, illuminata da un faro, la statua di Gesù crocifisso che sarà portata in processione fino al Duomo di Amalfi.

Foto di Agostino Criscuolo

Il corteo attraverserà così la statale per raggiungere Amalfi. Ad attenderli tantissimi fedeli ed una grande croce di lumini posizionata sulla scalea del Duomo. Dopo la lettura di un passo del Vangelo e dei canti, il corteo degli incappucciati rifarà ritorno ad Atrani e terminerà nella Collegiata di Santa Maria Maddalena.

Foto di Agostino Criscuolo

Il Giovedì Santo ad Atrani apre il triduo di preparazione alla Pasqua e anticipa le altrettanto suggestive processioni del Cristo Morto di Amalfi e di Minori.