Giovanni Allevi, show alla stazione centrale di Napoli. Che fuoriprogramma…!

Napoli la città del sole e della musica e a renderle omaggio, questa volta, è stato il mastro Giovani Allevi. Il compositore in attesa dell’incontro con l’Orchestra Sinfonica dei Quartieri Spagnoli previsto per oggi, ha deliziato gli ignari passanti suonando alcuni brani al pianoforte a disposizione del pubblico presente in stazione. Allevi ha anticipato il suo arrivo in città per partecipare all’inaugurazione della mostra “I tesori nascosti” curata da Vittorio Sgarbi nella chiesa di Pietrasanta e ha deciso di fare, a suo modo, un regalo ai napoletani. Allevi festeggerà proprio a Napoli i suoi 25 anni di carriera, il prossimo 16 dicembre, con un concerto al Palapartenope.

allevi-napoli-stazione-vive

Un legame quello tra l’artista marchigiano e Napoli molto forte: «Ho dormito in questa stazione dopo il mio primo concerto importante, davanti a cinque persone. Sono emozionato e felice. Con Napoli ho un grande rapporto». Una bella dimostrazione di affetto verso una città che ha saputo amarlo ed apprezzarlo e alla quale Allevi ha voluto regalare un tributo.