Gambero Rosso premia Sal De Riso. Al bistrot di Minori i 3 chicchi e 3 tazzine

Dopo i vini delle tre sottozone della doc, anche i bar della Costiera finiscono nel mirino delle guide. L’edizione 2017 della guida del Gambero Rosso dedicata ai Bar d’Italia ha assegnato al bistrot “Sal De Riso Costa d’Amalfi”, il nuovo locale di Salvatore De Riso inaugurato a giugno a Minori, i 3 Chicchi e le 3 Tazzine. Ad appena quattro mesi dal taglio del nastro, i due riconoscimenti che, tenendo conto della proposta gastronomica e del servizio,  vanno a questo bar davvero speciale che il pluripremiato pasticcere volle regalare alla sua Minori.

A due passi dal lungomare, i locale meglio conosciuto come il bistrot De Riso, spicca per quei colori e quei simboli del Mediterraneo fanno capolino da ogni angolo dei 250 metri quadri consacrati all’accoglienza gastronomica. Il “Sal De Riso Costa d’Amalfi”  racchiude in sé il concetto moderno di multistore gastronomico. Un’ambiente polifunzionale, in cui dominano il banco pasticceria, lungo 7 metri, con più di 60 tipologie di monoporzione e il banco gelateria, con oltre 30 gusti.

minori sal de riso inaugurazione bistrot 01

Chi è Stefania Pezzopane: chi è, età, Simone Coccia, lavoro e vita privata

Stefania Pezzopane è un membro del parlamento italiano ma si è fatta conoscere dal grande pubblico anche per le sue comparsate in televisione.In particolare...

Sono circa 150 i posti a sedere, divisi tra il dehors e i tavolini disposti sul lungomare, ai quali ci si può accomodare nel corso dell’intera giornata. «Questo locale – racconta De Riso, emozionato e soddisfatto  – è la sintesi del percorso fatto fin ora ed è il luogo nel quale posso esprimere al meglio la passione per la mia professione. Ed è per questa ragione che il riconoscimento del Gambero Rosso mi rende particolarmente orgoglioso».

Il locale di Salvatore De Riso è come lui: eclettico e versatile. Pasticceria e gelateria in primis, ma anche caffetteria, american bar e pizzeria, con un animo bistrot. A supervisionare i vari reparti, oltre a Salvatore De Riso e alla moglie, Anna De Nunzio, il direttore Carmine Porpora con la collaborazione di due barman di altissimo livello, Andrea Minerva e Michelangelo Giordano. In cucina lo chef Piervincenzo Manzi, coadiuvato da Felicia Flauto. La pizzeria è affidata a  Diodato Pironti, che propone una ventina di  referenze, di cui 15 gourmet.