Furbetto della spazzatura preso in flagrante: si spaccia per il gemello per evitare la multa

Nella serata di ieri la Polizia Municipale di Eboli ha effettuato un controllo sulla Litoranea della città.

Un 51enne era stato notato nella zona mentre si accostava furtivamente a bordo di una Fiat Panda  per depositare sacchi di immondizia.

Non è sfuggita alla Polizia Municipale la provenienza della Fiat Panda.

L’uomo si era spostato per liberarsi dei rifiuti da Bellizzi nel comune di Salerno.

Agli agenti che lo avevano fermato ha dichiarato di essere suo fratello gemello.

All’atto della perquisizione è emerso dai documenti che non solo non aveva alcun fratello gemello, ma non era in possesso nè di  patente nè di copertura assicurativa!

Così è scattata la denuncia per sostituzione di persona, false generalità e guida senza patente unitamente al sequestro della vettura.

 L’uomo dovrà  pagare una multa da 6mila euro per guida senza patente, assenza di copertura assicurativa ed abbandono di rifiuti.

Grazie all’impegno della Polizia Municipale continua la salvaguardia del territorio e dell’ambiente.

Invitiamo tutti a rispettare le norme relative al conferimento dei rifiuti dovunque e soprattutto all’interno del proprio territorio comunale, evitando di abbandonare spazzatura ed adottando comportamenti di correttezza civica.

La bellezza della nostra terra  va difesa da ognuno di noi lealmente e senza “trucchetti e finte furberie”.