Fuga da Coronavirus: a Salerno controlli su bus e treni provenienti dalla zona rossa

Foto Telecolore

Sono scattati da questa mattina i controlli da parte delle forze dell’ordine e dei sanitari a Salerno sui mezzi di trasporti utilizzati da tutti coloro che ieri sera si sono spostati dalla Lombardia per tornare a casa.

Il Dpcm ha infatti esteso la zona rossa all’intera regione Lombardia e ad altre 14 province del nord Italia. In parole povere nessuno può entrare o uscire della regione se non per motivi ritenuti “urgenti”.

Il decreto ha provocato come risposta la fuga di tutti coloro che si trovavano per motivi di studio o lavoro proprio in Lombardia. Treni e autobus presi d’assalto per tornare a casa.

Amalfi: domani 9 luglio “The Real Sunset” al Sea Waves Bar

Entra nel vivo la stagione turistica in Costiera Amalfitana e tornano gli eventi al Sea Waves Bar di Amalfi.Il primo si terrà domani, 9 luglio, con "THE REAL...

Ad accogliere tutti coloro che hanno fatto ritorno alla loro terra, questa mattina a Salerno, un presidio di forze dell’ordine e di sanitari.

Come riporta l’emittente televisiva Telecolore, che sta realizzando delle dirette alla stazione centrale di Salerno e a Piazza della Concordia, capolinea di molti autobus, da questa mattina sono scattati i controlli.

Un autobus della linea Flixbus è stato fatto entrare nel parcheggio di Piazza della Concordia. I sanitari sono impegnati nel controllo della temperatura e stanno dando a tuttii passeggeri le indicazioni necessarie oltre che, probabilmente, prendere i loro dati personali.

Stessa cosa alla stazione Centrale dove polizia e sanitari stanno controllando i vagoni dei treni scesi dalla zona rossa.

Di seguito il comunicato stampa del Comune di Salerno:

“D’intesa con Regione Campania, Prefettura, Questura, ASL e Protezione Civile è stato attivato un immediato servizio di presidio all’arrivo di bus e treni provenienti dalla zona rossa. Tutti i passeggeri sono sottoposti ad identificazione, controlli sanitari e quarantena obbligatoria. Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha incaricato la Polizia Municipale e l’Ufficio Legale d’indagare, individuare e nel caso procedere a denuncia dell’irresponsabile (e di altri eventuali soggetti) che tramite FB ha diramato consigli per eludere i controlli a carico dei viaggiatori provenienti dal Nord”.