Frane in Costiera, Strada statale 163 a rischio chiusura totale? Il punto della situazione

Dopo l’annuncio di rischio di chiusura totale della strada statale 163paventata dal sindaco di Vietri sul Mare, Giovanni De Simone, oggi si è svolto un incontro in prefettura.

Il crollo del costone che sovrasta la principale arteria al km 49,800; avvenuto nei mesi scorsi; ricadente proprio nel comune della Città della Ceramica, ha richiesto lavori di messa in sicurezza.

Al termine dell’intervento, però, la strada è stata riaperta solo a senso unico alternato. Dai sopralluoghi svolti, infatti, è emerso che per risolvere definitivamente la questione sarebbero necessari ulteriori lavori.

E’ nato qui uno stucchevole rimbalzo di competenze. Il sindaco di Vietri sul Mare ha chiesto l’ausilio degli organi sovracomunali.

Quando il primo cittadino ha appurato che nonostante gli appelli lo scaricabarile su chi dovesse effettuare i lavori proseguiva senza una vera e propria soluzione in vista, ha annunciato la possibilità di un blocco totale della strada statale 163.

Un’ipotesi estrema, forse anche eccessiva, ma che ha portato al risultato che il sindaco De Simone si auspicava: un incontro con Regione, Provincia e Anas.

Stamattina in prefettura si sono seduti intorno ad un tavolo oltre che il primo cittadino di Vietri sul Mare e i rappresentanti degli organi sovracomunali, anche Anas, Genio Civile di Salerno e i Vigili del Fuoco.

Nel corso del Tavolo Istituzionale è stato quindi ribadito che spetta al Comune; responsabile dei lavori già eseguiti, effettuare un ulteriore sopralluogo delle aree e comunicare ad Anas l’esito di tali ispezioni.

Di certo non si è arrivati alla risoluzione della questione. Quello che concerne la strada statale 163 è un problema annoso e che richiede risposte organiche e specifiche. Ma si tratta comunque di un primo passo.

Anas, inoltre, ha fatto sapere che con la fine dei lavori di protezione e sistemazione del corpo stradale; in località Fuenti, tra il km 46,500 ed il km 46,700 della SS163, nel territorio comunale di Cetara, ha esaurito tutti gli interventi di propria competenza nell’area.