Frane in Costiera: oggi a Maiori incontro per la tutela del nostro territorio

È stato promosso e pubblicato da cittadini residenti in Costa d’Amalfi un appello “PER LA TUTELA DELLA COSTIERA AMALFITANA”.

I promotori organizzano un incontro pubblico a Maiori oggi, Sabato 18 Gennaio, alla chiesa di San Domenico in via Roma.

All’incontro, organizzato dal Comitato promotore formato da Gaetano Cantalupo, Giovanni Dell’Isola, Gioacchino Di Martino, Rosario Dipino e Vincenzo Rispoli, sono stati invitati la Protezione Civile Regionale, Ordine dei Geologi della Campania, Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, Italia Nostra Salerno, Legambiente Campania e WWF Campania.

Oroscopo Paolo Fox domani Mercoledì 3 Giugno: classifica segno per segno

Siamo entrati nel mese di Giugno e anche per questo mese non ci resta che scoprire cosa ci riserveranno gli astri leggendo l’Oroscopo Paolo Fox...

L’incontro sarà aperto con una introduzione e descrizione sui luoghi di frana e le cause a cura del comitato promotore e dell’Ordine Geologi Campania. Seguiranno interventi sul dissesto idrogeologico e tutela della prevenzione e un modello di sviluppo. Al termine la parola andrà ai cittadini.

L’appello che si vuole lanciare alle istituzioni è quello per la tutela della Costiera Amalfitana, messa duramente in ginocchio a seguito delle piogge torrenziali a ridosso del periodo natalizio, piogge che hanno provocato circa 14 frane su tutto il territorio costiero.

Costiera Amalfitana Zona Rossa vuole essere un vero e proprio appello per raccogliere le energie e promuovere un’attività stabile di autodifesa civile dei cittadini dal proprio osservatorio territoriale e dei paesi anziché dai banchi delle politica.

Tra gli obbiettivi principali promossi dal Comitato ci sono quelli di controllo e segnalazione di tutto quello che succede sul territorio, in tema di tutela del paesaggio naturale, agrario e urbano; documentazione e denuncia all’opinione pubblica, acquisizione delle conoscenze e attività di divulgazione alla popolazione; richieste specifiche agli organi competenti.