Frane Costiera: stamattina sopralluogo congiunto tra Anas e Protezione Civile / Foto

Si è tenuto questa mattina in Costiera Amalfitana un sopralluogo della Protezione civile della Regione Campania e dell’Anas sui luoghi delle frane che hanno messo in ginocchio il nostro territorio a ridosso del Natale.

Da questa mattina il direttore generale della Protezione civile della Regione Campania, Italo Giulivo e il capo Dipartimento di Anas, Nicola Montesano si sono recati lungo i cantieri situati lungo la SS163 per verificare gli interventi di ripristino della viabilità.

In particolare i due sopralluoghi principali da parte della Protezione Civile della Regione Campania sono avvenuti nel territorio del Comune di Amalfi, nella frazione di Vettica, e  all’altezza della frana di Capo D’Orso.

Amalfi: tutti negativi i tamponi analizzati tra ieri e oggi

Sono tutti negativi gli esiti dei tamponi effettuati tra ieri ed oggi ad Amalfi; a darne notizia il sindaco di Amalfi Daniele Milano.I risultati...

Invece domani il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli e il Vicepresidente della Giunta regionale della Campania, Fulvio Bonavitacola saranno in Costiera Amalfitana per un ulteriore sopralluogo sui loghi colpiti dai fenomeni di dissesto idrogeologico del 21 e 22 dicembre scorso.

I sopralluoghi partiranno venerdì mattina da Benevento dove alle 9.30 è prevista una riunione in Prefettura sui temi della criticità idraulica in ambito urbano della Città di Benevento in corrispondenza di Ponte San Nicola e in località Ponticelli, alla confluenza col fiume Calore e sulla frana nel Comune di Torrecuso (BN) al km 82+350 della SS87 Sannitica.

Borrelli e Bonavitacola si sposteranno poi al Centro Operativo comunale di San Martino Valle Caudina e termineranno nel pomeriggio in Costiera Amalfitana con visita ai cantieri aperti sulla SS183 Amalfitana a partire da Cetara (Hotel Cetus), Maiori (Capo D’orso) e Amalfi (Vettica), interessati dalle frane del 21 dicembre.

Borrelli e Bonavitacola saranno accompagnati dal Direttore generale della Protezione civile della Regione Campania, Italo Giulivo.