Frana di Casamicciola, due nuove vittime: totale sale a 10

Salgono a dieci le vittime dell’alluvione di sabato mattina a Casamicciola.

Questa mattina, infatti, stando a quanto riporta RaiNews, sono stati localizzati altri due corpi sul luogo della frana.

Si tratta di Gianluca Monti e Valentina Castagna, genitori dei tre fratellini recuperati nei giorni scorsi dalle macerie.

A Casamicciola Terme, ad Ischia, i soccorritori hanno localizzato, ma non ancora recuperato, altri due corpi senza vita. Si tratta di Gianluca Monti e Valentina Castagna, genitori dei tre fratellini recuperati nei giorni scorsi.

Nel frattempo, stando a quanto si legge su TgCom24, la Procura di Napoli sta indagando sugli allarmi inascoltati lanciati dall’ingegnere Giuseppe Conte, ex sindaco del comune ischitano dove la frana ha provocato morte e distruzione.

L’ex primo cittadino avrebbe, infatti, riferito alla stampa di aver inviato già quattro giorni prima della tragedia, ovvero il 22 novembre, alcune mail certificate alle autorità competenti, con lo scopo di avvertirle dei rischi che correvano i cittadini di Casamicciola a causa delle abbondanti precipitazioni previste, ritenendo che l’evacuazione del territorio fosse necessaria.

Sono proseguite, nel frattempo, anche nel corso della notte appena trascorsa, le ricerche degli ultimi quattro dispersi di via Celario, nella zona di Casamicciola alta.

I vigili del fuoco hanno setacciato metro dopo metro la zona dove sono state ritrovate alcune vittime. In mattinata alcune squadre hanno dato il cambio agli operatori che nelle scorse ore hanno lavorato senza sosta. Intanto, anche nelle prossime ore proseguirà l’ attività dei volontari per spalare il fango.