Frana Amalfi: entrano nell’area sequestrata per postare video sui social. Denunciate due persone

I Carabinieri della Compagnia di Amalfi, diretti dal Capitano Umberto D’Angelantonio, durante l’ultimo fine settimana hanno denunciato due persone per violazione di sigilli e violazione di un provvedimento dell’Autorità: i fatti contestati sono accaduti durante il mese di febbraio, quando due persone, rispettivamente un uomo ed una donna, entrambi residenti in costiera, in momenti differenti, hanno deciso di entrare all’interno dell’area sequestrata dove è caduta l’ultima frana ad Amalfi, per postare sui social network Facebook ed Instagram il video da mostrare ai loro followers.

Purtroppo le riprese sono state “notate” anche dai Carabinieri della Stazione di Amalfi, che dopo alcuni accertamenti hanno deferito entrambi i soggetti all’Autorità Giudiziaria di Salerno.