Fotografata nel mare di Napoli una strana creatura marina. Ecco cos’è

Paolo Primiani

E’ stata avvistata e fotografata dai sub dell’associazione sportiva Napoli Drive Inn una strana creatura marina di 12 metri. A riportare la notizia è Il Corriere del Mezzogiorno.

I sub del Napoli Drive Inn hanno alle spalle tantissimi anni di esperienza ed esplorano il Golfo di Napoli in continuo contatto con i biologi marini. Negli anni di maturata esperienza i sub hanno imparato a conoscere flora e fauna marina ma mai avevano visto una creatura simile a quella che si sono trovati davanti agli occhi qualche giorno fa.

Paolo Primiani

Si tratta di una creatura curiosa lunga ben 12 metri che sembra una enorme medusa complessa. Le foto dello strano essere, riportate sul Correre del Mezzogiorno, sono state scattate da Paolo Primiani che le ha anche postate sul suo profilo di Facebook.

Conca dei Marini: martedì 20 Agosto lo spettacolo teatrale “La fortuna con la effe...

Sta per tornare l’evento teatrale più allegro dell’estate in Costiera Amalfitana. Martedì 20 agosto si rinnova al Teatro all’aperto di Conca dei Marini il...

Come riporta lo stesso Primiani, la strana creatura è formata da una specie di colonia di polipi, migliaia, legati da un filo gelatinoso in una catena lunga più di 12 metri. Primiani racconta a il Corriere di essere rimasto per più di mezz’ora ad ammirare la strane creatura che intanto creava delle evoluzioni a spirale.

Paolo Primiani

Con l’aiuto dei biologi marini la specie è stata classificata come una colonia immensa di “Apolemia Uvaria”, appartenente all’ordine dei “Siphonophores”, un idrozoo simile ad una medusa. L’Apolemia Uvaria è un organismo molto delicato, vive in acque libere ed è trasportata dalla corrente. I legami tra i polipi sono estremamente sottili quindi la presenza di reti ne compromette la integrità.