Flying Fox, lo yacht più costoso e lussuoso al mondo in Costiera Amalfitana

Foto di Salvatore Gagliano

Mentre le vacanze estive stanno cedendo il posto alla solita routine, la stagione dei grandi yacht in Costiera Amalfitana continua.

Infatti, è stato avvistato tra Positano e Praiano lo yacht più costoso del mondo: il Flying Fox.

Lo yacht è firmato Lürssen, lo storico cantiere tedesco di Brema con quasi 150 anni di storia nella realizzazione di barche di lusso, ed è disegnato dal famoso duo di architetti composto da Espen Øino e Mark Berryman.

Chi è Anita Caprioli la compagna di Daniele Pecci: età, figli e vita privata

Anita Caprioli è un'attrice molto conosciuta e apprezzata oltre che la compagna del collega Daniele Pecci.Si è fatta conoscere e apprezzare, oltre che per il...

Il Flying Fox misura ben 136 metri di lunghezza e grazie a queste dimensioni può ospitare un ingente numero di persone: ben 79.

La perla tedesca, infatti, vanta la presenza di 11 appartamenti, ognuno dei quali con il suo bagno, per un totale di 25 ospiti i quali potranno essere coccolati da un equipaggio formato da 54 persone.

Inoltre ogni ospite può trascorrere le sue giornate tra ogni tipo di comfort: tra piscina, spa, palestre, moto d’acqua e tender c’è veramente l’imbarazzo della scelta.

Per quanto riguarda la piscina, questa è dotata di idromassaggi e una jacuzzi ozonizzata, ma la particolarità è sicuramente la presenza di una criosauna: una piscina che si raffredda fino a -110° nella quale si può stare fino al limite massimo di 2 minuti.

Nonostante questo è la SPA ad essere il vero gioiello del Flying Fox. La SPA misura 400 metri quadrati ed è divisa su due piani, insomma non ha nulla da invidiare a quelle delle grandi navi da crociera. Questa è completa di sauna, hammam, calidarium, tepidarium, docce sensoriali, percorso per la circolazione plantare e getti d’acqua massaggianti con acqua calda e fredda o vapore.

Non mancano a bordo attrezzature per fare sport; oltre ad una palestra di 150 metri quadrati attrezzata con i mezzi più moderni, lo yacht offre mezzi per praticare immersione, kite-surf, wind-surf e surf.

Per qualsiasi emergenza ci sono anche due piste di atterraggio per elicotteri: una per i mezzi grandi, 18 metri, e una per quelli più contenuti, 14.

Nonostante tutto questo lusso ciò che colpisce di questo colosso è il mistero che si cela dietro il suo proprietario. 

Secondo molte teorie, infatti, la perla tedesca sarebbe il “regalo” che il multimiliardario Jeff Bezos si è fatto a causa del drammatico divorzio con la ex moglie Mackenzie.

Ma se anche Bezos fosse il proprietario di questa meraviglia si guarderebbe bene dal dirlo per tanti motivi. Infatti l’ ex moglie potrebbe dimostrare che il marito abbia ordinato il Flying Fox prima del divorzio e che dunque quella bellezza è anche sua, costringendolo quindi a dividere questo gioiello con lei.