FaceApp: invecchiare il viso su Instagram o Faebook. Ecco come funziona

In questi giorni sono migliaia gli utenti che hanno postato una propria foto invecchiata grazia alla FaceApp.

Una funzionalità molto semplice che consente alla persone di vedersi tra qualche anno e di condividere lo scatto con i propri amici.

In realtà non si tratta di un software nuovo, anzi, il suo debutto è di qualche anno fa. Il rilancio è stato possibile grazie alla precisione e al realismo che ha raggiunto negli ultimi tempi.

FaceApp: invecchiare il viso su Instagram o Faebook. Ecco come funziona

Il gran cuore dei figli di Tramonti: nuova tribunetta a Piacenza col sostegno di...

E' stata presentata nei giorni scorsi la nuova tribunetta riservata ai tifosi del Piacenza e dedicata allo storico dirigente Gianni Rubini. Un gesto nobile e sostenuto...

La FaceApp è scaricabile gratuitamente negli Store di iOS e su Google Play. Nelle ultime ore non sarà stato difficile imbattersi su Twitter, Instagram o Facebook nelle foto pubblicate dai propri contatti che hanno deciso di prendere parte alla FaceApp Challenge.

Un’idea molto semplice, mostrarsi come si potrebbe diventare tra qualche anno. Una versione invecchiata di sé in maniera artificiale.

Se si decide per esempio di fare un salto nel futuro, FaceApp restituirà un soggetto con tanto di rughe e capelli bianchi. Si tratta dell’opzione più popolare di un’app che, in ogni caso, mette a disposizione anche molti altri filtri, la maggior parte dei quali è riservata a chi è disposto a sbloccare la versione a pagamento.