Il turismo in Costiera Amalfitana è cresciuto del 20% in un anno. Ecco i dati di Expedia

I market manager del Gruppo Expedia, il sito web americano di viaggi, saranno prima in Costiera Sorrentina dal 15 al 19 ottobre e poi in Costiera Amalfitana dal 22 al 26 ottobre per incontrare gli albergatori locali.

L’incontro è stato organizzato in seguito ai risultati raggiunti dalle due costiere durante il secondo trimestre dell’anno. I dati rilasciati dal Gruppo Expedia hanno infatti evidenziato che la Costiera Amalfitana ha registrato un aumento della domanda attorno al +10% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, mentre la Costiera Sorrentina ha visto un aumento della domanda intorno al 20% rispetto allo scorso anno.

I dati portano Amalfi al 13esimo posto tra le destinazioni italiana che hanno ottenuto buoni risultati nel secondo trimestre dell’anno. Inoltre i dati evidenziano il trend positivo dato dall’aumento della domanda di viaggiatori internazionali nella Costiera Amalfitana, rivelando una crescita significativa anno su anno attorno al +55% dei viaggiatori australiani e di circa il +40% dei viaggiatori dagli Stati Uniti.

Gemma Galgani: chi è, età e curiosità sulla dama di Uomini e Donne

E' senza ombra di dubbio una delle protagoniste del trono over di Uomini e Donne parliamo di Gemma Galgani. Gemma Galgani: chi è, età e curiosità sulla...

La Costiera Sorrentina è invece risultata essere la destinazione più apprezzata per i viaggiatori dall’Argentina e dall’Australia, con una crescita della domanda attorno al 450% e all’80% rispettivamente, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

«Questi risultati raggiunti dalla Costiera Amalfitana e da quella Sorrentina mostrano come il Gruppo Expedia lavori a stretto contatto con gli hotel partner e aiuti gli albergatori locali a competere in un mercato così stimolante – ha detto Giovanni Moretto, Director Market Management, Italy, Expedia Group –. Per noi è molto importante incontrare gli hotel partner della zona per discutere su come possiamo continuare a soddisfare le loro esigenze e guidare la domanda. Allo stesso tempo, è anche una buona occasione per incontrare altri albergatori dell’industria locale per mostrare loro come i nostri migliori strumenti tecnologici possano aiutare a far crescere il loro business».