Eventi Regione Campania: fondi a 6 comuni della Costiera. Fuori Amalfi e Positano

Agerola, Cetara, Maiori, Ravello, Scala e Tramonti. Sono questi i cinque comuni della Costiera Amalfitana finanziati dalla Direzione Generale per le politiche culturali e turismo attraverso i due decreti dirigenziali del 02.08.2018 relativi alla linea strategica «Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura» e all’avviso pubblico di selezione di «Eventi per la promozione turistica e la valorizzazione dei territori».

Agerola, Cetara e Maiori figurano nella prima misura attraverso la quale sono stati finanziati i primi trenta progetti.

Si tratta «Le notti Azzurre: da tutto tonno alla notte delle Lampare» presentato dal piccolo borgo marinaro e che ha ottenuto oltre ai 70.000 euro richiesti anche un alto punteggio (82,83) che le è valso il quinto posto.

Estrazione Superenalotto e Lotto: combinazione vincente di oggi 9 Agosto

Anche questa sera sono stati estratti i numeri del Superenalotto e del Lotto. Se volete scoprire se i vostri numeri sono quelli vincenti allora...

Alle spalla di Cetara c’è Maiori, (13esimo posto nell’elenco delle proposte beneficiarie di finanziamenti) con il «Gran Carnevale Maiorese» finanziato con 70.000 euro grazie al punteggio di 75,66. A seguire Agerola (24esimo posto) per il progetto «Agerola sui sentieri degli dei» con 70.000 euro e un punteggio si 70,31

I restanti tre comuni riceveranno dalla Regione Campania ciascuno 25.000 euro nella seconda misura: eventi per la promozione turistica e la valorizzazione dei territori. Ravello primo posto con un punteggio totale di 81,08; Tramonti con 77,10 (quinto in graduatoria); Scala (ultimo su 50 ammessi a finanziamento) con 53.

Restano fuori incredibilmente, almeno per ora, Positano con «Positano premia la danza» prima esclusa della graduatoria essendosi collocato col progetto (sempre per 70.000 euro e un punteggio di 69,64) al 31esimo posto, e Amalfi col «Capodanno Bizantino», collocatosi all’84esimo posto con un punteggio di 62,76 e un importo richiesto di 65.000 euro.

Non finanziati anche Vietri Sul Mare col progetto «Vietri Cultura» (42esimo posto con un punteggio di 68,81), Praiano con le «Luminiarie di San Domenico» (65esimo posto e un punteggio di 65,59) e Atrani con «Stelle divine 140a edizione» (91esimo posto e un punteggio di 61,89). Per tutti e tre i progetti l’importo richiesto era di 70.000 euro.

Tra i 145 progetti che figurano nella graduatoria perché ritenute proposte progettuali ammissibili (ricordiamo che sono state per ora finanziati soltanto i primi trenta) figura anche Cava de’Tirreni con «Cavae è… festival» (86esimo posto e un punteggio di 62,66) mentre Corbara risulta tra le proposte non ammesse a valutazione di merito.

Il progetto presentato nell’ambito della misura «Eventi per la promozione turistica e la valorizzazione dei territori» era quello relativo alla promozione del pomodorino. «Corbara, una terrazza sulla Costiera Amalfitana: il regno del corbarino fra Vesuvio e Paradiso» era il titolo del progetto risultato non ammissibile ai sensi dell’art. 5.3.2.2.