Eventi e Sagre in Campania: ecco cosa fare il 4 ed il 5 maggio

Siamo entrati nel mese di maggio e, per quanto riguarda gli eventi, anche questi giorni del 4 e del 5 maggio è possibile divertirsi in vari paesi e città delle province campane.

Vediamo allora i maggiori eventi di questo fine settimana in Campania partendo dalla Costiera Amalfitana:

Sulle orme dei Costaioli – Minori

A palazzo Mezzacapo di Maori si terrà dalle ore 19:30 alle 22:30 l’Esposizione Artistica degli allievi del Laboratorio d’Arte “SULLE ORME DEI COSTAIOLI” a cura dell’Associazione CostieraArte. Esporranno MILENA GALLO – Pittura; PASQUALE CIAO – Scultura/ Ceramica e VITTORIO GABRIELE ANNUNZIATA – Fotografia.

Praiano Free Walking tour

Million day 10 Novembre: i numeri vincenti di oggi

Siamo entrati nella seconda settimana di novembre e continuano senza sosta le estrazioni del Million Day, il gioco di lottomatica che ha fatto il...

Dopo il successo dello scorso anno, torna “Praiano Walking Tour”: alla scoperta degli incantevoli scorci dell’Antica Plagianum. Le visite guidate accompagneranno i turisti tra gli itinerari di Praiano NaturArte, gli angoli nascosti più suggestivi, le edicole votive e le antiche chiese di Praiano. Gli appuntamenti si terranno nei mesi di Aprile, Maggio e Giugno: il Sabato (Tour nr.1 alla scoperta dei lavori d’arte e le chiese – AREA SAN GENNARO) e la Domenica (Tour nr.2 alla scoperta dei lavori d’arte e le chiese – AREA SAN LUCA). Gli incontri, completamente gratuiti, proseguiranno poi per tutta l’estate e saranno realizzati sia in lingua italiana che in lingua inglese. Qui il programma

Jane’s Walk Vietri sul Mare

Prenderà il via domani, 3 maggio, in diverse località d’Italia il Jane’s Walk un festival all’insegna di passeggiate libere e gratuite che vedrà coinvolta anche Vietri Sul Mare.L’obiettivo è quello di esplorare, guardare e ammirare i propri quartieri da una prospettiva nuova. Il nome della manifestazione è legato all’attivista americana Jane Jacobs e alle sue ricerche concentrate sulle funzioni sociali e aggregative della strada.

La meglio gioventù – Ravello

Domenica 5 maggio alle 19.00 sarà il Jazz Quartet del Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino ad aprire alla musica i Giardini del Monsignore, le bellissime terrazze da poco restaurate e riportate alla pubblica fruizione, che si aprono alle spalle del Duomo di Ravello e si affacciano sulla piazza. Ad esibirsi Aldo Farias alla chitarra, Mario Nappi al pianoforte, Tommaso Scannapieco, al contrabbasso ed Enzo Zirilli alla batteria, tutti docenti titolari di cattedra nonché professionisti affermati che proporranno alcune delle musiche più celebri di Porter, Van Heusen, Farias, Rodgers Hart, Kern, Coltrane, Monk, nomi sacri della letteratura jazzistica mondiale. L’ingresso è libero.

La Sagra delle Antiche Taverne a Licola di Pozzuoli (NA)

Fino al 5 maggio nell’azienda agraria dell’Istituto Scolastico “Falcone” di Licola di Pozzuoli si terrà la nona edizione la Sagra delle Antiche Taverne. Si tratta di un articolato e grande percorso di riscoperta degli antichi sapori e delle tradizioni partenopee. Ci saranno ben sette “antiche” trattorie nella zona del parco archeologico dell’Istituto e oltre 300 figuranti in costume che rievocheranno gli antichi mestieri della zona e prepareranno cibi della tradizione campana con metodi tradizionali. Tra le antiche taverne vedremo anche scorci di antica vita quotidiana, danze popolari, venditori ambulanti, musicanti, e poi si potrà ammirare dal vivo la produzione artigianale di pasta fresca e di formaggi. Si potranno anche visitare le preziose serre dell’istituto, e la bottega dei suoi prodotti biologici, ed assaggiare le eccellenze gastronomiche del territorio attraverso 40 piatti della tradizione popolare campana da gustare alla tenue luce di fiaccole e bracieri. Da non perdere una esposizione-vendita di piante e prodotti agroalimentari altamente qualificata e poi l’animazione a pranzo e cena con villanelle, tarantelle e tammorriate e la mitica “posteggia”. Gli orari di apertura sono dalle 11.00 alle 16.00 e dalle 18.00 alle 23.00.

Cantine aperte a Reino (BN)

Sabato 4 maggio 2019 alle ore 20.00 si terrà l’annuale appuntamento con Cantine Aperte a Reino, in provincia di Benevento, vicino a Pietralcina. Durante la serata è possibile provare ottimo vino e cibo della tradizione Reinese e del sud Italia. La degustazione di vini e prodotti tipici reinesi è organizzata dal locale Forum dei Giovani e si terrà a Reino nel centro storico, nei pressi del Castello, dalle ore 20.00. La serata sarà allietata da ottima musica live in compagnia dei PIZZICARLO ed i TREMENTISTI. La festa è alla sua VIII edizione e si terrà nella bella cornice del centro storico, ai piedi della rupe del castello dove si troverà dell’ottimo vino fatto in casa e ottimo cibo frutto della tradizione Reinese.

Festa dell’Asparago Selvatico a Roscigno (SA)

Fino al 5 maggio 2019 in Piazza Silvio Resciniti a Roscigno si terrà la bella Festa dell’Asparago Selvatico di Roscigno. Una bella occasione per visitare il borgo cilentano, assistere a tantissimi eventi enogastronomici e musicali e  assaggiare l’asparago selvatico. Ci sarà anche la possibilità, tutti i giorni, di fare visite guidate per conoscere lo straordinario paese di Roscigno, con il caratteristico borgo vecchio, e gustare i magnifici Asparagi selvatici della zona. Ricco il programma della festa con tanto buon cibo e musica tutte le sere alle 21.00 con concerti.

Sagra del Carciofo Bianco a Pertosa (SA)

E’ stata rinviata ai giorni 3,4 e 5 maggio, e poi anche al weekend del 11 e 12 maggio, la XXV edizione la sagra del Carciofo Bianco di Pertosa nel salernitano, una manifestazione che vuole valorizzare un prodotto che stava ormai scomparendo dalle nostre tavole. Organizzato dal Comitato feste della Parrocchia Santa Maria delle Grazie e con il patrocinio del Comune di Pertosa l’evento ha fatto conoscere una grande e buona specialità. Una bella festa che non presenta solo un bel percorso culinario, ma vuole anche promuovere il territorio, che oltre al carciofo ha delle bellissime grotte che richiamano ogni anno circa 100.000 visitatori.