Evasione dal carcere di Nisidia: i due ragazzi fermati ed arrestati a Scafati

I due ragazzi che erano fuggiti dal carcere di Nisidia sono stati fermati ed arrestati dai carabinieri di Scafati.

Come riporta Il Mattino, uno dei due giovani, nato in Italia da genitori stranieri, è originario proprio del comune del salernitano. I militari del Nucleo Investigativo di Napoli e del Reparto Anticrimine di Napoli, coordinati dalla Procura di Napoli, li hanno bloccati nei pressi della stazione ferroviaria.

Probabilmente i due avevano intenzione di allontanarsi dalla città. Dopo le formalità saranno accompagnati di nuovo al carcere minorile.

Mika: chi è, età, fidanzato, carriera, curiosità, canzoni e vita privata

Mika è una delle pop star più conosciute, amate e seguite del panorama musicale internazionale.Grazie alla sua musica, alla sua simpatia e al suo immenso...

«Ci congratuliamo per l’arresto degli evasi però sono troppi gli episodi critici che accadono all’interno del circuito penale minorile – ha affermato il segretario regionale dell’Uspp Ciro Auricchio-.Dopo che la legge di riforma ha previsto che i detenuti, anche maggiorenni, fino a 25 anni, possono scontare la pena nelle strutture minorili, chiediamo come sindacato la revisione della legge 117/2014. Infatti, uno degli evasi, era maggiorenne. Questi soggetti, in molti casi, vanificano i processi di riabilitazione degli altri detenuti minorenni».