Estate 2020: arriva un piano per le vacanze, test per dipendenti e ospiti all’arrivo

In queste settimane si sta lavorando molto per trovare la soluzione per consentire agli italiani, e ai turisti stranieri, di andare in vacanza. L’obiettivo primario è quello di garantire la sicurezza ma anche di consentire alle strutture ricettive di riaprire.

Una possibile soluzione per l’estate 2020 arriva dalla Sardegna. Secondo quanto riportato da Il Mattino, infatti, Forte Village ha lanciato il protocollo “COVID Sustainable Protection”. Chiave del progetto, l’impiego di Test IgM/IgG anticorpale rapido e Tampone molecolare Real-Time PCR.

“Ogni dipendente e ogni ospite, prima di poter accedere alla struttura, sarà sottoposto ai test –  si legge sul sito del Mattino – Il piano, validato da un comitato medico-scientifico composto da esperti delle facoltà di Medicina e Chirurgia delle Università di Padova, Roma Tor Vergata e Cagliari, prende il via in aeroporto, dove personale addetto al controllo medico effettuerà il controllo della temperatura corporea all’ospite e richiederà la compilazione di un modulo di autocertificazione”.

In Costiera ripartono le vie del mare: il 13 giugno si viaggia con Travelmar

A partire da sabato 13 giugno la Travelmar, compagnia che serve via mare la Costiera Amalfitana, riprenderà le corse in totale sicurezza."La Travelmar riparte,...

Un modus operandi ben delineato che prevede “ulteriori controlli all’arrivo presso la struttura: in un’area dedicata, saranno effettuati tampone molecolare o test salivare rapido e test anticorpi tramite puntura del dito”.

Di certo l’estate 2020 sarà molto particolare e lontana da quelle che eravamo abituati a vivere ma purtroppo saremo tutti costretti a fare i conti con una nuova normalità.