Ercolano, riapre il Teatro Antico con il suo percorso sotterraneo

Ripartono le visite al percorso sotterraneo del Teatro del Parco Archeologico di Ercolano. A partire da oggi, sabato 23 aprile, i visitatori potranno trasformarsi in veri e propri esploratori con caschi, mantelline e torce, per andare alla scoperta della storia dell’antica città.

Il Teatro sarà visitabile ogni sabato dal 23 aprile fino a dicembre, con una pausa estiva nei mesi di luglio e agosto. Sono previsti sei turni di visita, per gruppi formati da non più di 10 persone per volta. I visitatori verranno condotti in un viaggio nel tempo attraverso i cunicoli settecenteschi accompagnati dal personale del Parco nell’ambito di un progetto speciale finanziato con i proventi dei biglietti.

Le visite si svolgeranno il sabato alle ore 09:00, 10:00 (turno in lingua inglese), 11:00, 14:00, 15:00(turno in lingua inglese) e 16:00. I biglietti potranno essere acquistati on line sul sito www.ticketone.it, e direttamente presso la biglietteria del Parco; con l’occasione della riapertura del teatro verranno attivate nuove tariffe estremamente vantaggiose per favorire la visita e la conoscenza di questo tesoro nascosto. Per maggiori info ercolano.beniculturali.it.

BIGLIETTI:

Biglietto ingresso Teatro antico di Ercolano: euro 5,00 acquistabile in biglietteria oppure online;

Biglietto integrato ingresso Parco Archeologico di Ercolano + Teatro antico di Ercolano: euro 15,00 acquistabile in biglietteria oppure online;

Biglietto ridotto previsto unicamente per il biglietto solo teatro di 2 euro per ragazzi con età compresa tra i 18 e i 25 anni (+ diritti di prevendita di 1.50 solo per acquisto online).

INFORMAZIONI PER LA VISITA AL TEATRO ANTICO:

● Il percorso è sotterraneo e raggiunge circa 25 metri dalla quota stradale.

● La visita è riservata ai maggiorenni.

● L’appuntamento è presso la biglietteria del Parco Archeologico 30 minuti prima dell’inizio del proprio turno di visita.

● La pavimentazione è bagnata in più punti ed è scivolosa a causa della presenza di sedimentazioni calcaree e di acqua. Inoltre, il percorso prevede molti gradini. Pertanto, non è adatto ai soggetti claustrofobici e alle persone con problemi di deambulazione o in gravidanza, ovvero con patologie influenzabili dal contesto di visita.

● Per motivi di sicurezza si richiede ai visitatori di portare con sé solo borse di piccole dimensioni.

● Saranno forniti dal Parco Archeologico di Ercolano caschetti, cuffia per capelli, mantelline e torce da utilizzare nel percorso.

● È obbligatorio l’uso di scarpe chiuse, basse, resistenti ed impermeabili. è preferibile l’utilizzo di scarpe da trekking.