Ecco da cosa è stato ricavato il musée d’Orsay di Parigi

Il musée d’Orsay di Parigi, celebre per i numerosi capolavori dell’impressionismo e del post-impressionismo, si trova davanti al Louvre, e fu ricavato da una stazione ferroviaria (la Gare d’Orsay), costruita in stile eclettico alla fine dell’Ottocento.

La sua trasformazione da stazione ferroviaria a museo avviene negli anni ’80, sotto la presidenza Giscard d’Estaing. Il restauro venne affidato al gruppo ACT-Architecture, i cui componenti decisero di rispettare il più possibile la struttura e i materiali preesistenti. Alla celebre architetta italiana Gae Aulenti venne invece affidata la disposizione degli spazi interni e la progettazione dei vari percorsi espositivi.

A 86 anni dall’inaugurazione della stazione ferroviaria, il Museo D’Orsay venne aperto al pubblico il 1º dicembre 1986.