Ecco chi è stato il primo italiano a scendere sotto i 10 secondi nei 100 metri piani

Foto: donnaglamour

Nella storia dell’atletica leggera un solo italiano nella storia è stato capace di scendere al di sotto dei 10 secondi nei 100 metri.

Si tratta di Filippo Tortu che ha firmato il record personale e nazionale a 9”99. Il velocista è nato a Milano il 15 giugno del 1998.

Annoverato tra i migliori velocisti della sua generazione, detiene le migliori prestazioni italiane under 18, under 20 e under 23 dei 100 metri piani, specialità in cui è stato campione europeo under 20 a Grosseto 2017 e vice-campione mondiale under 20 a Bydgoszcz 2016. Sui 200 metri piani detiene invece il quarto tempo italiano di sempre con 20″34.

Cava de’ Tirreni: il sindaco riunisce l’Unità di Crisi Sanitaria Coronavirus Covid-19

Il Sindaco Vincenzo Servalli ha convocato la riunione della Unità di Crisi Sanitaria Coronavirus Covid 19, domani, giovedì 22 ottobre, alle ore 11.30, in...

A settembre del 2019 prende parte ai Mondiali di Doha sulla distanza dei 100 metri piani, giungendo terzo in batteria con 10″20 e guadagnandosi la qualificazione diretta alle semifinali per un centesimo.

Corre la semifinale in 10″11, chiudendo al terzo posto dietro Akani Simbine e Zharnel Hughes e qualificandosi alla finale per appena un millesimo di differenza rispetto al giamaicano Tyquendo Tracey, arrivato quarto nella stessa batteria. Infine corre la finale abbassando ulteriormente il suo crono a 10″07 che gli vale il settimo posto mondiale.