E’ ufficiale: Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juventus

Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juventus. La notizia è stata diffusa pochi minuti fa sul sito ufficiale della squadra bianconera di Torino.

Dopo aver vinto la coppa di Europa League con il Chelsea, il tecnico nato a Napoli ma cresciuto ad Arezzo, torna in Italia ad allenare una delle squadre più forti del campionato di Serie A Tim.
Da oggi, e per i prossimi tre anni (fino al 30 giugno 2022), Marurizio Sarri guiderà la Juventus.

Sarri intraprende nel 2001, dopo anni trascorsi nel mondo del calcio di categoria, la carriera di allenatore a tempo pieno. Inizia così un’avventura che, dal 2005, lo porta nel campionato di Serie B, alla guida di Pescara, Arezzo e Avellino. La strada verso la Serie A, però, è ancora lunga: Sarri guida, il Verona, il Perugia, il Grosseto, l’Alessandria e il Sorrento, fra B e Lega Pro.

Tito Stagno: chi è, età, carriera, allunaggio, moglie e vita privata

Tito Stagno è uno dei più famosi giornalisti e telecronisti della storia della televisione italiana. Tito Stagno: chi è, età, carriera, allunaggio, moglie e vita...

Poi nel 2012 inizia la storia con l’Empoli: Sarri sfiora la promozione nella massima serie già alla prima stagione (nella finale playoff vince il Livorno) e la raggiunge un anno dopo, concludendo il campionato al secondo posto. Il 2015, per il tecnico, è l’anno dell’approdo al Napoli, e anche qui Sarri lascia il segno.

Con lui infatti la squadra partenopea raggiunge quota 82, 86 e 91 punti, dal 2015 al 2018: tutte le volte si tratta del record in Serie A per il Club, che conquista per 3 anni, due delle quali senza passare dai preliminari, la qualificazione alla Champions League.

E adesso inizia per lui l’avventura in bianconero.