E’ morto Niki Lauda: chi era il campione di Formula 1

E’ morto Niki Lauda, aveva 70 anni. La leggenda della Ferrari e della Formula 1 otto mesi fa aveva subito un trapianto di polmone ma il ricovero, in una clinica privata della Svizzera, era legato ad un problema ai reni.

“Con profonda tristezza – si legge nel comunicato dei familiari – annunciamo che il nostro amato Niki è morto pacificamente con la sua famiglia accanto lunedì”.

Un duro colpo al cuore della Formula 1 e per gli appassionati di questo meraviglioso sport. Niki Lauda è stato per decenni un assoluto protagonista.

Chi è Alvin: età, moglie, curiosità, figli, carriera e vita privata

Alvin è senza ombra di dubbio uno dei conduttori più conosciuti e amati del panorama televisivo e radiofonico italiano.Grazie alla sua simpatia, alla sua...

 “I suoi risultati unici come atleta e imprenditore sono e rimarranno indimenticabili, come il suo instancabile entusiasmo per l’azione, la sua schiettezza e il suo coraggio. Un modello e un punto di riferimento per tutti noi, era un marito amorevole e premuroso, un padre e nonno lontano dal pubblico, e ci mancherà”.

La carriera e le vittorie di Niki Lauda

Come detto in precedenza Niki Lauda è stato un grande campione della Formula 1 e con le sue vittorie ha segnato un’epoca.

Al volante della rossa di Maranello ha conquistato il titolo mondiale nel 1975 e nel 1977. Il suo terzo titolo iridato è arrivato a bordo della McLaren nel 1984.

E’ stato senza ombra di dubbio uno dei migliori piloti della storia alla luce anche di una carriera con 171 Gran Premi corsi e 25 vittorie ottenute.

Nell’immaginario popolare di lui rimangono le immagini del grave incidente al Nurburgring  che lo coinvolse nell’agosto 1976, quando rimase gravemente ustionato, un incidente che lo lasciò sfigurato in viso.