Due paesi della Costiera tra le 20 città di mare più belle d’Italia per Skyscanner

Ci sono alcuni paesi della Campania e della Costiera Amalfitana nell’articolo di Skyscanner sulle 20 città sul mare più belle d’Italia.

Dalla costa tirrenica a quella adriatica, passando per le isole italiane, gli esperti di Skyscanner hanno messo in rassegna ben 20 città sul mare che sono state identificate come le più belle in Italia per le loro piazze aperte sul mare, per i lungomari scenografici e le tradizioni marinaresche.

Al primo posto di questa classifica c’è Genova, splendidamente affacciata sul golfo del Mar Ligure, una città caratterizzata dal Porto Antico, dall’Acquario, dalla Lanterna, dal rinnovato Galata – Museo del Mare e da un centro storico da sempre pulsante. Subito dopo Vernazza, nelle Cinque Terre, con i suoi uliveti e vigneti terrazzati e poi Porto Santo Stefano, nell’Argentario, in Toscana, con le infinite spiagge selvagge, calette segrete e borghi marinari modaioli.

Morte Zeffirelli: il comune di Positano proclama lutto cittadino il 18 giugno

Il sindaco di Positano Michele De Lucia ha proclamato lutto cittadino per la morte di Franco Zeffirelli il 18 giugno dalle 11.00 alle 12.00...

Al quarto posto Sperlonga, arroccato sui Monti Aurunci con le sue acque pluripremiate e il borgo caratterizzato dalle case imbiancate a calce e da un’atmosfera sospesa nel tempo. Al quinto posto Cagliari con le rocce calcaree ed il mare azzurro ma anche con le alte torri medievali e da mercati chiassosi.

Sesto, settimo ed ottavo posto dedicati interamente alla Campania e alla Costeira Amalfitana con Napoli, Positano ed Amalfi. Napoli è una destinazione di viaggio perfetta per ogni momento dell’anno. Sfogliatelle calde, passeggiate per le vie del centro, pizze e bellezze e ovviamente splendide spiagge.

Da Napoli alla Costiera Amalfitana il passo è breve e così al settimo posto troviamo Positano, una cascata di casette color pastello e un mare dai toni del lapislazzuli. Qui i turisti possono lasciarsi illuminare dalle maioliche della cupola di Santa Maria Assunta, gustare delizie al limone e poi percorrere il romantico Sentiero degli Dei. Continuando verso sud c’è Amalfi con il suo passato glorioso di Repubblica Marinara. Sosta obbligatoria in Piazza Duomo per gustare una tazza di caffè a tu per tu con la Cattedrale di Sant’Andrea.

Sempre in Campania al nono posto c’è Palinuro, noto per il mare cristallo, le spiagge bianche e le grotte misteriose. Da visitare la pittoresca Baia del Buon Dormire e una passeggiata per le vie del centro. Al decimo posto segue Maratea, unico centro della Basilicata ad affacciarsi sul Tirreno. La “Perla del Tirreno” è una delle mete più apprezzate dal turismo balneare, grazie ai fondali perfetti per le immersioni, alle spiagge di grande bellezza e un romantico centro storico sul quale domina la statua del Cristo Redentore.

Seguono dall’undicesima alla ventisima posizione altre splendide città italiane che si affacciano sul mare come Tropea in Calabria; Palermo con le meraviglie naturali della costa; Siracusa con un centro storico che è di fatto un’isola collegata alla terraferma da due ponti; Otranto in Salento con il suo abitato bianco affacciato sul blu e il suo dedalo di viuzze; Bari con il suo magnifico lungomare; Vieste con il monolite Pizzomunno, l’iconico Faro e il Parco Nazionale; Termoli con il Castello Svevo che disegna il profilo della città vecchia con la sua alta torre normanna in pietra calcarea; Vasto con la Riserva Naturale di Punta Aderci.

Chiudono la classifica Venezia con il Canal Grande, principale arteria cittadina, il Ponte di Rialto e piazza San Marco e Trieste con leiazze aperte sul mare, canali navigabili, castelli affacciati sul golfo, spiagge vicine, regate veliche e brezza marina.