Dramma a Cetara: sub incastrato negli scogli del porto turistico. Difficile il recupero

Dramma nel tardo pomeriggio di oggi a Cetara nei pressi del porto turistico dove un sub di mezza età sarebbe rimasto incastrato irrimediabilmente tra gli scogli.

A dare l’allarme sarebbe stato il cognato dell’uomo, sembrerebbe originario Salerno, che avrebbe riconosciuto il galleggiante giallo nei pressi del porto, individuando poi il corpo dell’uomo.

Chi è Tommaso Rinaldi: età, fidanzata, lavoro, carriera e curiosità

Tommaso Rinaldi è uno dei tuffatori più conosciuti e apprezzati del panorama italiano e internazionale. Chi è Tommaso Rinaldi: età, fidanzata, lavoro, carriera e curiosità Tommaso...

Stando a quanto si apprende l’uomo sarebbe rimasto incastrato tra gli scogli dove stava facendo pesca subacquea. Sul posto sono giunti un gommone della capitaneria di porto di Salerno e due motovedette che avrebbero chiesto il supporto di personale specializzato per il recupero del corpo.

Infatti si è reso necessario l’intervento dei sub della Guardia Costiera giunti da Napoli intorno alle 19.45 per disincagliare il corpo dello sfortunato sub.

Sul posto anche i carabinieri della stazione di Vietri sul Mare e l’ambulanza del 118 della postazione Saut di Vietri Sul Mare.

AGGIORNAMENTO – Alle 19.45 sono giunti i sub della Guardia Costiera provenienti da Napoli che a breve procederanno al recupero del corpo dello sfortunato sub originario di Salerno. Il corpo senza vita del sub rimasto incastrato nella scogliera frangiflutti del porto di Cetara mentre era intento a una battuta di pesca subacquea in apnea è stato recuperato poco dopo le 20 di questa sera.