Cetara, la dieta mediterranea come stile di vita sano: il convegno

“Dieta Mediterranea e Stili di vita”: questo il titolo del convegno che si svolgerà a Cetara sabato 17 settembre, a partire dalle 9.30.

Il convegno, che si terrà presso la Sala Polifunzionale Mario Benincasa, avrà l’obiettivo di illustrare il valore della dieta mediterranea come stile di vita sano per bambini, ragazzi, adulti ed anziani.

L’iniziativa è promossa dal Comune di Cetara, in collaborazione con le Università Popolari Uniposm e Scuola Medica Salernitana.

L’evento si aprirà alle 9.30 con i saluti istituzionali del primo cittadino di Cetara Fortunato Della Monica, e del parlamentare emerito della Repubblica Alfonso Andria, già Presidente della Provincia di Salerno.

Il convegno sarà introdotto dal Consigliere Delegato alla Sanità del Comune di Cetara Alfonso D’Emma, medico specialista in pediatria, ed entrerà, poi, nel vivo, alle 10, con l’intervento del prof. Pio Vicinanza, presidente dell’Università Popolare Scuola Medica Salernitana, dal titolo “La dieta mediterranea nel bambino e nell’adolescente”.

A seguire, alle ore 10.30, ci sarà l’intervento della dottoressa Immacolata Scotese, esperta in nutrizione pediatrica, che si occuperà del tema della qualità e sicurezza alimentare nella dieta di tutti i giorni.

Alle 11.30, dopo un breve coffee break, sarà la volta del prof. Ermanno Coppola, responsabile dell’Ufficio Qualità e Sicurezza Alimentare di Coldiretti, che illustrerà le potenzialità della pesca a miglio zero nel regime nutrizionale.

Alle 12, invece, a intervenire sarà il professor Basilio Maramisura, responsabile del centro per i disturbi digestivi ed alimentari correlati di Salerno, che relazionerà sul tema “Dieta, Geni ed Ambiente: la fortuna di vivere nel bacino del Mediterraneo”.

In chiusura del convegno, alle 12,30, prima di dare spazio alle domande ed alle osservazioni dei partecipanti, ci sarà la testimonianza dell’atleta Rossella Gregorio, campionessa pluridecorata di scherma, originaria della Costiera Amalfitana.

Quello di sabato sarà, dunque, un importante appuntamento per tutti coloro che vorranno approfondire le proprie conoscenze sul tema della dieta mediterranea, oltre che ricevere alcuni importanti spunti di esperti nel settore su come migliorare il loro regime alimentare.