Atrani, banca dati canina: si parte mercoledì 29 alla palestra comunale

Si terrà nelle giornate di mercoledì 29 e giovedì 30 giugno dalle ore 9.30 alle 12 nei locali della palestra comunale in piazzale Europa l’effettuazione dei test per la campionatura genetica dei cani presenti sul territorio di Atrani. Prosegue senza sosta la campagna sul territorio contro i padroni indisciplinati.

Al ritrovamento di un escremento, gli agenti della polizia – in collaborazione con la società in house del Comune – preleveranno un campione e lo faranno analizzare, in modo da risalire al proprietario del cane che sarà sanzionato. La proposta ha ottenuto il via libera del Consiglio comunale. È stata votata la modifica degli articoli sul regolamento per il decoro urbano, adottato già 2015.

I test per il campionamento prenderanno il via mercoledì 29 giugno dalle 9.30 alle 12. I prelievi, incluso il test per la Leishmaniosi, saranno effettuati dall’Unità Operativa Veterinaria Area Interdistrettuale 62/63 diretta dal dott. G. Bruno.

“L’amministrazione – si legge sui canali istituzionali – invita i proprietari a recarsi presso i locali della palestra comunale in piazzale Europa sia per senso civico sia per non incorrere nelle sanzioni previste per l’omessa registrazione ed identificazione genetica del proprio animale. Si consiglia, specie per i cani di taglia medio-grande e/o aggressivi, di avere con sé la museruola”.

I pelosetti iscritti all’anagrafe canina potranno, inoltre, accedere liberamente alla spiaggia libera di Ponente dalle 8.00 alle 10.30 e dalle 15.00 alle 17.30. I cani ammessi – a guinzaglio – in spiaggia sono quelli di piccola e media taglia con peso inferiore ai 25 Kg.

Tutte le infrazioni saranno punite, sempre che il fatto non costituisca più grave reato, applicando, a seconda dei casi, le sanzioni pecuniarie amministrative, con il pagamento di una somma che andrà dai 100 euro a 1.000 euro.