Campania, De Luca annuncia: “Domani farò la terza dose di vaccino”

Nel corso di un convengo organizzato da Confindustria il governatore della Campania, De Luca, ha annunciato: “Domani farò la terza dose”.

De Luca completerà quindi il ciclo vaccinale iniziato il 27 dicembre 2020. Il governatore campano, infatti, era stato il primo politico italiano a ricevere la prima dose di vaccino in occasione del Vaccine Day europeo. Giornata che fu organizzata per medici ed infermieri in prima linea nella lotta contro la pandemia.

Già dalla sua prima vaccinazione, De Luca, fu tuttavia oggetto di polemica dalla quale si è difeso dichiarando: “ci fu una polemica da paese di idioti sul fatto che avevo scavalcato una lista. Ma le liste all’epoca non c’erano“.

Durante lo scorso anno, infatti, i vaccini non erano diffusi come oggi. Pertanto, fu stilata una rigorosa lista in base alle priorità sanitarie. La scelta di De Luca di fare il vaccino fra i primi aveva un obiettivo sociale. Il governatore, infatti, voleva dare il buon esempio ai suoi cittadini invitandoli così a vaccinarsi il più velocemente possibile.

Per incentivare le vaccinazioni, aveva finanche cercato accordi con la Russia per l’ottenimento delle dosi di vaccino Sputinik. L’idea, tuttavia, non si è mai concretizzata.

Poi il governatore è tornato all’attacco dei cittadini che rifiutano il green pass come prerogativa fondamentale per il mantenimento della sicurezza.  E’ infatti tornato a ribadire la sua posizione in merito ai vaccini dimostrandosi favorevole alla vaccinazione gratuita.